Il Guangzhou Evergrande nega di aver trovato l’accordo con il Borussia Dortmund per l’acquisto di Pierre Emerick Aubameyang.

Questo l’annuncio ufficiale: La storia del Guangzhou Evergrande FC che compra un giocatore di Bundesliga con una cifra di trasferimento significativamente superiore al limite massimo fissato dalle norme regolamentari della CFA è completamente infondata . 

La Federazione calcistica cinese ha diramato un comunicato nel quale garantisce controlli severi e si impegna a far rispettare le nuove norme regolatorie per i trasferimenti dei calciatori dall’estero. L’obiettivo è quello di frenare gli investimenti irrazionali da parte dei club e fornire un ambiente più giusto e sano per lo sviluppo dei campionati di calcio professionistici cinesi. Nel comunicato si annuncia inoltre che qualsiasi violazione delle norme sarà severamente punita. Nella giornata di ieri (8 gennaio) noi di Agenti Anonimi avevamo già smentito qualsiasi offerta proveniente dalla Cina per Aubameyang. Attenzione al Milan: se non ci saranno improvvisi sviluppi tra giocatore e la società cinese, l’attaccante gabonese potrà essere il grande obiettivo rossonero per il mercato estivo.

 

L’avviso pubblico apparso sul sito ufficiale della Chinese Football Association:

 

 

La nota ufficiale del Guangzhou Evergrande: