Settimana scorsa era toccato alla Roma, con quei 50 kg di carote lasciati fuori dal centro sportivo da Trigoria ed i cori che apostrofavano i giocatori come conigli per le deludenti prestazioni in campo e la scarsa personalità mostrata, e nella giornata di oggi la furia dei tifosi si è invece abbattuta sulla Lazio, che non se la passa meglio dei cugini (anzi…).

Non è bastato il pari contro il Saint-Etienne, che ha anche portato al primo posto nel girone di Europa League, a placare l’ira dei supporters biancocelesti, ormai allo stremo per le prestazioni della squadra nella Serie A, con soli 19 punti conquistati in 15 gare, alcuni giocatori irriconoscibili (su tutti Candreva) o spariti dai radar (Felipe Anderson) ed una situazione che non accenna a migliorare, ed anzi spinge sempre più verso la delegittimazione di Pioli (la Lazio starebbe già cercando il sostituto, ed avrebbe ricevuto il no di Mazzarri): la contestazione è scattata quest’oggi al di fuori del centro sportivo di Formello, ed i tifosi non sono andati per il sottile.

Intorno alle 12.30, infatti, un folto gruppetto di tifosi, dopo i consueti cori contro Lotito, ha scaricato 10 sacchi di letame di fronte al centro che ospita gli allenamenti laziali, ed esposto due striscioni eloquenti, nei quali, oltre ad attaccare il presidente, vengono presi di mira anche i giocatori, colpevoli dello scarso rendimento in campo, ma anche di non aver supportato la tifoseria nella sua battaglia contro il Prefetto Gabrielli.

Si va dal ”Nella m***a volete farci affogare, ma prima ve la facciamo mangiare” contro i componenti della rosa, al ”Te stai a magnà tutto, magnate pure questa (evidente il riferimento al letame in entrambi i casi, ndr)”, che invece è rivolto al presidente: ecco in esclusiva le foto della contestazione ed un video da Formello, e vi aggiorneremo riguardo ad altri eventuali sviluppi della vicenda, anche se dopo questa manifestazione di dissenso e rabbia, i tifosi hanno lasciato il centro sportivo, senza avere un confronto con società e giocatori.

Di seguito vi mostriamo le foto ed il video: