Il mercato si sa, non finisce mai. Ci troviamo ancora nel pieno della prima parte della stagione e già le squadre stanno sondare il terreno per e trattative che infuocheranno i prossimi mercati (sia quello di gennaio, che quello estivo).

Tra questi c’è sicuramente la dirigenza del Napoli di Aurelio De Laurentiis. I partenopei starebbero pensando seriamente di portare sotto l’ombra del Vesuvio Manuel Lazzari, esterno difensivo classe 1993 attualmente in forza alla SPAL.

Secondo alcune fonti il presidente della squadra di Ferrara, Colombarini, non avrebbe intenzione di privarsi del suo gioiello se non a fronte di una offerta superiore ai 20 milioni di Euro. Inoltre, in base a quanto affermato dalle medesime fonti appena citate il  Napoli starebbe impostando l’affare in modo da poterlo concludere nella prossima estate (difficile, quasi impossibile, un trasferimento a gennaio) per una cifra intorno ai 25 milioni ed il prestito di 2 o 3 giovani del Napoli.

A conferma dell’interesse dei partenopei per il ragazzo nato a Valdagno c’è stata la presenza del d.s. dei ferraresi Vagnati, al San Paolo durante il match dei campani contro l’Empoli. Il dopo partita è stato l’occasione per un primo approccio tra le due società. Rimane comunque importante sottolineare come, per dovere di cronaca, la trattativa sia ancora in fase embrionale ed sia ben lungi dal poter essere solo considerata ben avviata.

Lo stesso Lazzari, ad alcuni amici, avrebbe confidato la sua voglia di rimanere a Ferrara anche per l’enorme gratitudine verso la società che dalla Eccellenza l’ha portato fino a vestire la maglia della nazionale.  Il terzino sembra abbia comunque aggiunto che, in caso di cessione, la sua meta preferita sarebbe proprio Napoli.

Insomma, il ragazzo che fino a pochi anni fa calcava i campi delle periferie italiane, l’anno prossimo potrebbe giocare da protagonista in Coppa dei Campioni e provare a coronare il sogno di ogni bambino: giocare in una delle big italiane e sfidare i più grandi campioni presenti sul palcoscenico europeo.