Conte sulla panchina dell’Inter a partire da giugno? Chissà, ma tanti indizi indicano la strada che collega Lecce a Milano.

Andiamo con ordine: con ogni probabilità queste saranno le ultime partite con Luciano Spalletti sulla panchina nerazzurra. Non tanto un problema di gioco o risultati quanto più una mancanza di empatia. L’allenatore toscano sembra sempre più distaccato dal mondo Inter, nonostante l’ultima conferenza stampa piuttosto accesa, e a giugno potrebbe salutare per davvero.

Marotta e Ausilio, dunque, si guardano attorno e studiano il da farsi. Conte è un nome che, per forza di cose, è in cima alla lista dei desideri.

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, però, il nome dell’ex allenatore della Juventus si sta avvicinando sensibilmente alla panchina della beneamata. 

Chi lo conosce da vicino, scherzando su chi debba offrire i caffè a Lecce, conferma di un Conte pronto ad una nuova sfida, una nuova sfida chiamata Inter.

Là strada appare in discesa, niente di ancora definitivo, però la volontà delle parti rema tutta verso la stessa direzione. Conte è in contatto con la dirigenza nerazzurra da mesi ed è sempre più convinto di ripartire già dalla prossima stagione con l’obiettivo di riportare l’Inter in altro, dove merita di stare. 

Chi ci informa parla, per questioni di tifo, con aria di rassegnazione e invidia. Conte si avvicina a passo spedito a Milano, manca qualche cavillo burocratico e poi il mondo Inter potrebbe finalmente presentare l’allenatore tanto seguito e tanto atteso.

Articolo a cura di Filippo Rivani