Ci avviciniamo pian piano all’inizio degli Europei, il che corrisponde alla fine del progetto tecnico di Antonio Conte, oltre che della stagione 2015/16. La fine, come già saprete bene, è inevitabile, siccome l’ex-centrocampista della Juve ha già firmato un contratto con il Chelsea, e che partirà proprio a termine della competizione europea.

Sono mesi ormai che va avanti il toto-ct per le prossime due stagioni che ci avvicineranno alla competizione Mondiale di Russia 2018. Vi avevamo anticipato in esclusiva, potete leggerla qua, che il candidato selezionato da Tavecchio per guidare gli Azzurri fosse l’attuale allenatore dello Swansea Francesco Guidolin. Ma, visti i risultati che ha ottenuto Oltremanica, gli è stato offerto un rinnovo di contratto di 2 anni, che ha prontamente accettato. Ed è questo il motivo per cui le trattative con la FIGC si sono arenate.

Il nome nuovo, a questo punto della storia, è Fabio Cannavaro! Il Pallone D’Oro sarebbe il nome designato per sostituire Conte, e avrebbe Marcello Lippi a fare da supervisore e a guidarlo nella selezione, gestione ed allenamento della Nazionale. Ci sono stati contatti importanti in questi giorni, e sembra che la trattativa possa chiudersi a breve, forse già prima della fine dell’Europeo.

L’ex-calciatore di Juve e inter è attualmente svincolato, dopo le avventure in panchina dei cinese del Guangzhou Evergrande(2014/15) e i sauditi dell’Al-Nassr(esonerato lo scorso Febbraio), e riceverebbe un contratto(biennale con opzione di rinnovo) più soft rispetto ai quasi 4 milioni annualmente riconosciuti a Conte.

La scelta del Campione del Mondo 2006, sarebbe giustificata anche dalle continue affermazioni del massimo dirigente del calcio italiano, riguardanti la preferenza ad un allenatore più vicino alla federazione. D’altronde sarebbe un Lippi-tris, siccome diverrà una sorta di padre spirituale per Cannavaro, dopo i Mondiali fortunati del 2006, e quelli meno fortunati del 2010.

Piccola curiosità, padre e figlio(spirituale) avevano già allenato insieme, proprio in quella stagione cinese, dove il genitore ricopriva il ruolo di direttore tecnico, e il figlio sedeva in panchina. Si riformerà questa coppia? Ai posteri ardua sentenza…

 

Seguici sui nostri(e sul mio) canali!

Twitter: @GianlucaZanfi
Twitter: @AgentiAnonimi
Facebook Agenti anonimi – News e calciomercato

327E44B900000578-3506249-image-m-4_1458746237882