Fonte foto: calciogazzetta.it

Fonte foto: calciogazzetta.it

Ormai è una delle certezze della Serie A e, dopo i primi sondaggi estivi respinti dall’Empoli, Lorenzo Tonelli sembra destinato ad essere uno dei protagonisti anche nella sessione invernale di mercato: il difensore, classe ’90 e delle ottime capacità nel gioco aereo (una rete nel 2015-16, ma ben 5 nella scorsa stagione), è infatti seguito dalla Lazio e dal Napoli del suo maestro Maurizio Sarri, ma difficilmente lascerà la Toscana nel breve periodo.

Tonelli è infatti diventato uno dei simboli della società, insieme a Saponara, ed anche nelle scorse ore il ds dei biancazzurri Carli ha ribadito l‘incedibilità del giocatore e spento subito ogni voce di trasferimento, in quanto all’Empoli non sarebbero pervenute offerte ufficiali di alcun tipo: d’altronde, questo scenario era pronosticabile, dato che i toscani stanno vivendo un autentico momento magico, con la zona-Europa League distante un solo punto e la salvezza vicina già a fine 2015, e nei piani della società c’è l’intenzione di non smantellare il giocattolo almeno fino a giugno, per proseguire in questa stagione da urlo.

Il difensore dunque, nonostante i sondaggi, dovrebbe restare a meno di offerte irrinunciabili (10-11 milioni, che in pochi investono a gennaio), e Giampaolo avrà un altro motivo per sorridere nelle vacanze natalizie, dato che il club toscano avrebbe blindato nelle scorse ore anche Barba, che sarebbe stato chiesto sempre dai partenopei.