Qualche giorno fa avevamo ripercorso gli ultimi anni della carriera di Alessio Cerci (leggi qui), di cui se ne sono perse completamente le tracce dopo l’ultima parentesi italiana con la maglia del Genoa.

Cerci, esploso con la maglia del Torino, aveva conquistato le attenzioni dell’Atletico Madrid e si era così trasferito in Spagna. L’avventura con la maglia dei Colchoneros però si era interrotta presto: Cerci non aveva convinto e era finito prima in prestito al Milan e poi al Genoa. Ora però Alessio sta spingendo per tornare in Italia e provare a rilanciare la sua carriera, che sembra essere giunta al punto più basso.

A gennaio l’esterno sarebbe, infatti, pronto a liberarsi in prestito gratuito per sei mesi e ritornare in Italia. Nel “Bel paese” Cerci piace molto alla Lazio, ma anche al Bologna: tanto che si potrebbe profilare un vero e proprio duello di mercato tra queste due squadre. Il Bologna avrebbe il vantaggio di aver già trattato Cerci visto che, in estate, l’affare è saltato solo perché Alessio non ha superato le visite mediche per un problema al ginocchio, mentre la Lazio avrebbe dalla sua parte il blasone di una squadra che, per ora, sta lottando nelle zone alte della classifica e inoltre Alessio potrebbe ritrovare nelle Capitale quel Ciro Immobile con cui ha formato una grande coppia da goal negli anni al Torino.

Ovviamente entrambe le squadre valutano con cautela la situazione visto l’infortunio al ginocchio patito da Cerci. Alessio però assicura che per gennaio sarà completamente guarito. Chi vorrà scommettere ancora su Cerci?

di Valerio Pennati (Twitter @ValerioPennati)

PER TUTTE LE NOTIZIE E GLI AGGIORNAMENTI, SEGUICI SU AGENTI ANONIMI

Cerci