Entrambe le pretendenti al titolo potrebbero superare quota 100 punti

Napoli e Juventus continuano a darsele di santa ragione facendo entusiasmare non solo i tifosi ma in generale gli appassionati di calcio. I numeri di questa incredibile cavalcata hanno del clamoroso: con la nona vittoria consecutiva il Napoli ha portato la sua media punti di questo campionato a 2,64, che in proiezione porta per la prima volta la squadra di Sarri a sfondare il muro dei 100 punti. Per essere precisi sarebbero 100,32, media molto vicina alla Juve di Conte 2013-14 (raggiunse quota 102 punti). La Juve, invece, viaggia ad una media punti di 2,6 a partita e la proiezione la porta a 98,8 punti. Ciò significa che potrebbe accadere che una delle due superi quota 90 punti e concluda la stagione senza vincere lo scudetto, circostanza mai verificatasi nella nostra Serie A.

Tuttavia, al di là della media punti fino alla 25a giornata, sia Napoli che Juve potrebbero superare la soglia dei 100 punti: gli azzurri vincendole tutte chiuderebbero a 105, con lo scudetto in tasca e con la rivale a 101 punti perdendo solo lo scontro diretto di aprile. Viceversa, i bianconeri a 104 punti con altri 13 successi e partenopei secondi a 102 perdendo solo all’Allianz Stadium.

Se diamo un’occhiata al distacco con la terza in classifica, ci si rende conto della “potenza” di queste due squadre. Tra la prima e la terza (Roma) si è creato un vuoto di 16 punti e, da quando la vittoria ha valenza di 3 punti (1994-95), solo due volte alla 25a giornata la differenza è stata più netta: nel 2005-06, stagione in cui a condurre era la Juve con 18 punti sulla Roma in terza posizione; e nel 2006-07, con l’Inter primo (una partita in più) e distacco sul Palermo terzo di 22 punti. Comunque vada, prepariamoci a vivere un finale di stagione da record.

a cura di Antonio Alicastro