Bentrovati cari lettori di agentianonimi.com con il classico appuntamento dedicato all’analisi dei big match di giornata ai raggi X: la sesta di Serie A vedrà andare in scena il Derby della Mole tra Juventus e Torino. Come di consueto analizzeremo la partita ai raggi X, confrontando i 22 giocatori che scenderanno in campo ruolo per ruolo. La regola è sempre la stessa: 1 se a vincere sarà un bianconero, 2 se il punto andrà ad un granata ed X se il confronto terminerà in pareggio.


Buffon – Sirigu 1

Il primo confronto tra le due squadra è quello che riguarda i portieri. Nonostante l’ottimo avvio di stagione del portiere sardo, arrivato a Torino per prendersi diverse rivincite, dobbiamo premiare Buffon non solo per la maggiore esperienza a giocare certe tipo di partite, ma anche per la sua leadership e carisma. Il valore di Sirigu non si discute e certamente può essere un ottimo rincalzo in ottica Nazionale azzurra, ma Buffon è ancora tra i primi tre miglior portieri al mondo. Primo punto alla Juventus.

Lichtsteiner – De Silvestri 1

Sfida tattica sulle corsie laterali, dove potrebbe decidersi la partita. Lo svizzero accompagna spesso l’azione ed è attento in fase difensiva, cosa per cui De Silvestri, invece, nelle ultime gare non ha brillato. Tanta spinta, ma il recupero della posizione sembra essere il punto debole dell’italiano (vedi la partita contro l’Udinese). Lichtsteiner sicuro della vittoria.

Benatia – N’Koulou 1

L’algerino è in gran rispolvero, dimostrando a tutti e soprattutto ad Allegri di essere una pedina fondamentale della difesa. N’koulou, d’altra parte, ha mostrato nell’ultima partita sofferta contro l’Udinese tutte le sue pecche nel ricoprire la posizione di centrale: lentezza di manovra e in particolare qualche dormita di troppo, come nell’azione che ha portato al rigore per i friulani. Benatia vince la sfida senza problemi. Rugani, il più impiegato da Allegri in questo campionato tra gli juventini, dovrebbe rifiatare: anche con Rugani però questo punto andrebbe agevolmente alla Juventus.

Chiellini – Moretti 1

Due centrali di esperienza, con il primo che deve assumersi la responsabilità di guidare l’intero reparto e il secondo quella di far rimanere concentrati i propri compagni contro l’attacco corazzato della Juventus. Chiellini marcherà stretto Belotti, mentre a Moretti toccherà l’onere di difendere la sua porta dall’arrembaggio di Dybala e compagni. Molto difficile la partita del granata, mentre quella di Chiellini, non diversamente, sarà una lotta su ogni pallone. Tuttavia, il punto va a quest’ultimo.

Alex Sandro – Molinaro 1

Il primo sta trovando continuità di gioco e giocate, con Allegri che lo sta usando minuziosamente per fargli trovare la condizione ottimale. Il secondo, invece, come nel caso di tutti i difensori granata, ha mostrato nell’ultima gara a Udine tutti i suoi limiti contro uno scatenato De Paul. Se troverà uno tra Cuadrado e Dybala, la sua partita sarà certamente in salita. Voto ancora una volta allo juventino che sulla fascia può causare più di un problema al Toro.

Matuidi – Rincon 1

In poco tempo il francese è diventato il pilastro della mediana di Allegri. Grazie alle sue qualità riesce a creare occasioni da gol e a difendere nel migliore dei modi. Il giocatore granata – ex della partita – è un punto fermo della squadra di Mihajlovic, ma dal punto di vista tecnico e qualitativo perde il confronto con il collega.

Pjanic – Baselli X

La sfida tra i due registi finisce in pareggio. Il centrocampista bianconero è sempre decisivo e riesce a tirare fuori il meglio di sé con affianco un centrocampista come Matuidi. Il collega di reparto granata, invece, è in un ottimo periodo di forma, reduce anche dal super contro la Sampdoria. La maggiore esperienza e il più alto valore sembrano far pendere la sfida dalla parte di Pjanic, ma Baselli in questo confronto regge alla grandissima.

Cuadrado – Iago Falqué X

Sfida molto equilibrata tra gli esterni delle due squadre: entrambi possono decidere in positivo o in negativo la partita. Cuadrado con le sue galoppate sulla corsia di destra può insidiarsi tra le maglie delle difesa granata, cercando poi l’assist per i compagni. Allo stesso modo Iago Falque potrebbe creare diversi pericoli sulla fascia di Alex Sandro. Entrambi possono essere decisivi se in forma: quindi il confronto termina con un pareggio. Sarà il campo a stabilire il migliore…

Dybala – Ljajic 1

Ci dispiace per Ljajic che sta vivendo un ottimo inizio di stagione, ma in questo momento nessun giocatore della Serie A riesce a reggere il confronto con Dybala. L’avvio di campionato della Joya è stato pazzesco: 8 goal in 5 presenze (con alcuni veri e propri gioielli) è un bottino degno dei migliori bomber. Punto alla Juventus.

Mandzukic – Niang 1

Il confronto che potrebbe decidere la partita. Il croato, infatti, supporta molto la squadra anche nella fase difensiva e sarà sicuramente fondamentale nell’aiutare Alex Sandro a fermare le scorribande del Torino. Niang, invece, raramente lo vediamo ripiegare per assistere i suoi compagni in difesa e questo sarà un problema per Mihajlovic contro un attacco come quello della Juventus. Punto dunque a Mandzukic, grande interprete di entrambi le fasi di gioco.

Higuain – Belotti 2

Super sfida tra i bomber delle due squadre: guardando al fiuto per il goal è un pareggio, ma se osserviamo i momenti di forma dei due attaccanti il punto finisce nella mani di Belotti e del suo Torino. Il Gallo, infatti, ha iniziato al meglio la stagione, confermandosi come sempre un prolifico numero 9; al contrario Higuain sembra ancora lontano dalla forma migliore. Ovviamente Allegri fa bene a dar fiducia all’argentino: solo giocando il Pipita può ritrovarsi, ma il punto ad oggi va a Belotti.


Secondo la nostra analisi la Juventus vince questo scontro ai raggi X: sono ben 8 i successi della squadra di Allegri contro i 2 pareggi e il solo punto conquistato dalla banda di Mihajlovic. I bianconeri, come sempre, sono i favoriti sulla carta in questo Derby della Mole, ma il Torino sta dimostrando una condizione invidiabile e un reparto offensivo tra i migliori in italiani: con due attacchi così lo spettacolo non mancherà di certo… Che vinca il migliore!

a cura di Matteo Tombolini (@MatteoTomb), Michael Procopio (@Michael_Proc) e Valerio Pennati (@ValerioPennati)

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI