De Zerbi farà il grande passo in una big il prossimo anno?

Roberto De Zerbi è uno degli allenatori italiani più promettenti, anche se è già relativamente confermato.  41enne di Brescia, il tecnico neroverde potrebbe già puntare ad allenare una big nella prossima stagione. Diverse squadre si erano informate su di lui, ma per ora non si muove dal Sassuolo.

Gli inizi di carriera

Nel novembre 2013 De Zerbi firma il suo primo vero contratto con il Darfo Boario, squadra bresciana con la quale però retrocede dalla Serie D all’Eccellenza. Nonostante questo nel 2014 arriva la chiamata del Foggia. Con il club pugliese vince anche la Coppa Italia Lega Pro nella stagione 2015-2016, dopo aver anche rinnovato per 3 anni. Zamparini lo chiama a Palermo quando,  nel 2016, arrivarono le dimissioni dell’allora tecnico Davide Ballardini. Nel 2017 siede sulla panchina del Benevento, prima di arrivare nel club che lo ha consacrato e lanciato nei “top” italiani.  Al suo debutto con il club emiliano, De Zerbi vinse contro l’Inter per 1-0.

Da quel momento in poi, il tecnico lombardo regala un calcio che piace a chiunque sia appassionato di questo sport. Possesso palla, velocità e non un piano di gioco legato a schemi fissi. Berardi, Boga,Locatelli, Demiral,Sensi:insomma, i giocatori sotto la sua guida riescono a dare il meglio di sè.

Non a caso, dopo l’esonero di Quique Setién, qualcuno ha anche ipotizzato un suo possibile approdo al Barcellona. Forse per questo è ancora troppo presto, ma il prossimo anno De Zerbi potrebbe puntare benissimo ad allenare una big di Serie A.
Il futuro è nelle sue mani.