De Vrij via a parametro zero? La notizia rimbalza da qualche ora fra gli addetti ai lavori, e non è buona né per la società Lazio né per i tifosi biancocelesti: il centrale olandese avrebbe deciso di non rinnovare il contratto per liberarsi a giugno a parametro zero. Una scelta che renderebbe ufficiale il suo già probabilissimo addio alla squadra romana.

De Vrij, alla Lazio dal 2014 dopo un ottimo mondiale con l’Olanda (ultima apparizione per gli Orange in una grande competizione) è una colonna portante della difesa biancoceleste ormai da anni. Nonostante qualche infortunio, non ha mai abbandonato il suo posto al centro della difesa. Con Simone Inzaghi in panchina, le sue responsabilità sono aumentate: l’allenatore gli ha affidato il compito di dare sicurezza a un reparto incerto, di sicuro il meno stabile della squadra. Grazie alla sua guida, i vari Bastos, Patric e Luiz Felipe hanno dato maggiori garanzie rispetto al recente passato.

Ora però l’olandese vuole cambiare aria. La dirigenza gli ha fatto avere varie proposte di rinnovo, ma il giocatore ha preso tempo. Al momento, la distanza fra le parti non è mai stata più ampia, complici anche le tante squadre alla finestra, per cui il tesseramento di de Vrij a zero sarebbe un gran colpo. Su tutte, l’Inter, impegnata nel rinnovamento del pacchetto arretrato. Spalletti sarebbe felice di aggiungere soluzioni a un reparto in cui la prima alternativa ai titolari è Andrea Ranocchia, che da tempo ha fallito il salto di qualità.

Luca Mombellardo