Non ci sono soltano Roma e Milan su Badelj. Il mediano croato, 28 anni e  in uscita dalla Fiorentina, piace molto anche al Valencia. Secondo il quotidiano sportivo locale “Superdeporte”, il club spagnolo sarebbe piombato con decisione sul giocatore, il cui contratto con i toscani scade nel 2018, e avrebbe già formulato un’offerta vicina ai 6 milioni di euro. Tuttavia, la risposta del dirigente Corvino sarebbe stata negativa.

Il Valencia comunque non si arrende, e già in questi giorni potrebbe rilanciare con una nuova proposta, sfruttando due fattori a proprio vantaggio: anzitutto, all’ex Amburgo piace molto il calcio iberico, che si adatta perfettamente alle sue caratteristiche, in secondo luogo, la Fiorentina preferirebbe non vendere il regista di centrocampo a squadre italiane, rafforzando così le proprie rivali.

Due settimane fa, Dejan Joksimovic, l’agente di Badelj, aveva ribadito ai microfoni di “Firenzeviola.it” la volontà di non rinnovare l’accordo con la società di Della Valle, aprendo uno spiraglio anche a un’ipotesi in Liga: “Partiamo dal presupposto che nonostante le promesse io, come agente del calciatore, non sono ancora stato pagato. Il giocatore voleva partire l’anno scorso, quando avevamo un paio di offerte importanti, ma il club e Corvino hanno deciso di dichiararlo ‘incedibile’. Adesso gli rimane un solo anno di contratto e penso che sia arrivato il momento, sia per lui che per la Fiorentina, di lasciarlo partire. Per ora non abbiamo ricevuto nessuna offerta ufficiale, ma c’è tempo. Magari la Fiorentina sa qualcosa in più di me. Lui ama questo paese e la Serie A. Però andrebbe bene anche la Spagna. Poi lo sappiamo bene: nel calcio non si può mai dire cosa accadrà con certezza”.

Raffaele Campo (@CampoRaffaele)

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI