Tempo di valutazioni e decisioni per la Juventus sul mercato in uscita. Il reparto con l’arrivo di Cristiano Ronaldo si è fatto ancora più competitivo e affollato, e la dirigenza bianconera sembra aver deciso di rinunciare a Gonzalo Higuain (oltre che Marko Pjaca, di rientro dal prestito allo Schalke04), per diversi motivi. Innanzitutto a causa del pesante ingaggio percepito dall’argentino e anche per la possibilità di reperire dalla cessione del Pipita una buona somma di denaro.
Chi invece sembra sicuro del proprio posto nella rosa della Juventus è Mario Mandzukic.

Dopo la fine della scorsa stagione Mister Allegri è stato chiaro, Mandzukic nella stagione 18/19 giocherà nella sua posizione naturale di centravanti. Ruolo che lo colloca nelle gerarchie bianconere alle spalle dell’asso portoghese, anche se non è da escludere che Allegri possa utilizzare in alcune occasioni i due calciatori assieme.
La Juventus ha deciso dunque di trattenere l’attaccante croato, viceversa Mandzukic ha deciso di rimanere ancora alla Juventus. E la conferma arriva anche dalla Germania, dove riportano che il Borussia Dortmund, alla ricerca di un centravanti dopo l’addio di Batshuayi, avrebbe contattato il vice-Campione del Mondo per riportarlo in Germania.
Proposta declinata dallo stesso calciatore, deciso a rimanere ancora alla Juventus, con cui il legame sembra essere diventato molto forte e agli ordini di Massimiliano Allegri, che non ha mai nascosto la stima per Mandzukic.

A conferma della volontà dei tedeschi di prendere Mandzukic, sono arrivate anche le dichiarazioni del DS Watzke a SportBILD, dichiarazioni nelle quali ha però anche fatto intendere la volontà della Juventus in merito ad un possibile trasferimento:

Mario Mandzukic, che ha rinnovato il contratto appena un anno fa fino al 2020, rimarrà ancora a Torino, per un’altra stagione la quarta in maglia Juventus, pronto a giocare con CR7, una motivazione in più che ha convinto tra gli altri anche l’ex Bayern a restare in bianconero.

 

Stefano F. Utzeri (@utzi_26)