La Juventus lavora in campo, con la Finale di Coppa Italia appena conquistata, e fuori.
Questa estate la società bianconera saluterà con ogni probabilità Stephan Lichtsteiner. Il capitano della Nazionale elvetica, alla Juventus dal 2011, è uno dei senatori del primo Scudetto di questo ciclo tricolore a forti tinte bianconere, per questo la Juventus dopo aver inserito nella sua rosa Mattia De Sciglio, ora va alla ricerca di un talento a cui affidare il futuro della propria fascia, e dall’Inghilterra torna forte un nome in auge nel ruolo di esterno destro basso, Hector Bellerín.

Come riporta il The Guardian, infatti, la dirigenza bianconera starebbe continuando a seguire l’esterno spagnolo di proprietà dell’Arsenal. Dopo le voci della scorsa estate, in questi giorni i bianconeri sarebbero tornati alla carica. Facile pensare che l’Arsenal tema di poter perdere il suo asso. La stagione dell’Arsenal appare sempre più difficile, come difficilissima sembra la permanenza del tecnico Wenger. E senza Champions League e ambizioni di trionfo, senza l’allenatore che l’ha lanciato nel grande calcio, lo spagnolo potrebbe seriamente pensare di lasciare la squadra della capitale inglese.

Tuttavia l’operazione rimane complicata. Bellerín si è rivelato negli anni come uno degli esterni bassi più talentuosi dell’intero panorama europeo, attirando le attenzione del club in cui è cresciuto, il Barcellona. I catalani stessi, che nell’estate 2017, avevano a più riprese insistito con i Gunners per avere il giovane terzino hanno poi desistito, ripiegando su Semedo del Benfica, di fronte alle esose richieste dell’Arsenal.
Altrettanto difficile, nonostante lo spagnolo possa seriamente pensare di lasciare i Gunners, potrebbe rivelarsi l’affare nella prossima estate, considerato il potere economico della Premier e di tutti i suoi maggiori club.

La Juventus continua a sondare i profili per la fascia destra. Bellerín è sempre un nome caldo.

 

Stefano Utzeri (utzi_26)