Il pluri pallone d’oro, decisivo nei 3 gol ieri sera, ha fatto una speciale dedica a Dybala. Ed intanto la condizione cresce in vista della Champions League

In questi anni probabilmente ci eravamo abituati a vedere un Cristiano Ronaldo molto individualista e meno avvezzo al gioco di squadra sul rettangolo verde. Alla Juventus, invece, ha iniziato un percorso diverso viste le caratteristiche dei suoi compagni e del modus operandi di Allegri: Cristiano Ronaldo in versione capitano aggiunto. E Sassuolo-Juventus da questo punto di vista è risultata assai emblematica.

La dedica a Dybala

Gol a parte che ha di fatto chiuso la partita, il portoghese ha messo lo zampino anche nelle altre due reti realizzate: sulla prima, ha calciato di potenza appena entrato nell’area di rigore, ed il pallone parato da Consigli viene raccolto da Khedira bravo a farsi trovare pronto sulla respinta; sulla terza, l’assist servito ad Emre Can sulla corsa è stato da tipico rifinitore. Da non trascurare la dedica particolare a Paulo Dybala dopo il consueto “siuuu” del pubblico: Ronaldo è consapevole delle difficoltà che sta passando il n.10 bianconero ed in questo momento sia la Dybala Mask che il dito puntato nella sua direzione sono da cogliere come un chiaro incoraggiamento.

La prossima settimana torna la Champions League ed i tifosi della Juventus sono in ansia di vedere il Cristiano Ronaldo capace di portare la propria squadra alla vittoria sul palcoscenico europeo. Il 34enne di Madera sta attraversano un periodo di forma ottimale e da quando è arrivato a Torino ha messo a segno 20 gol (capocannoniere in Serie A con 18 reti). Se si presenterà alla sfida del Wanda Metropolitano nella stessa veste di trascinatore come ieri sera, il gruppo nei momenti di difficoltà potrà sicuramente contare sul proprio capitano aggiunto.

Antonio Alicastro