Ad una giornata dalla fine della Serie A sono già noti alcuni verdetti, mentre altri sono in attesa: Juventus, Napoli, Torino, Lazio, Sampdoria, Sassuolo, SPAL, Parma, Cagliari, Bologna, Udinese, Frosinone e Chievo sanno già di che morte morire, mentre le altre ancora lottano per chiudere la stagione nel migliore dei modi.

In questo articolo approfondiremo tutti i possibili “se” che ogni squadra potrà perseguire in questa ultima tornata di Serie A.

L’Inter è in Champions se…

  • Mette a segno almeno un punto in più del Milan;
  • In virtù della classifica avulsa di vantaggio nei confronti di Milan e Roma (10, 4, 2 rispettivamente), è comunque sicura di una qualificazione alla prossima Champions League in caso di arrivo a pari merito;
  • E’ sicuramente qualificata ai gironi di EL.

L’Atalanta è in Champions se…

  • Realizza almeno un punto in più del Milan;
  • In caso di arrivo a pari merito di Atalanta, Inter, Milan e Roma a 66 punti, saranno premiate le due milanesi (classifica avulsa Inter 11, Milan 8, Atalanta 7, Roma 4).

Il Milan è in Champions se…

  • Se supera o raggiunge l’Atalanta oppure sorpassa l’Inter;
  • Se arriva quarto a pari punti con Roma e Atalanta, in virtù della classifica avulsa (8, 3, 3 punti rispettivamente);
  • E’ matematicamente in Europa League, in particolare ai gironi se non viene superato dalla Roma, grazie agli scontri diretti favorevoli.

La Roma è ai gironi di Europa League se…

  • Non può matematicamente raggiungere la Champions, ma può sperare nella qualificazione diretta alle fasi finali della EL solo se supera il Milan.

La Fiorentina è salva se…

  • Non perde contro il Genoa;
  • In caso di sconfitta contro i Grifoni l’Empoli non porta a casa i 3 punti.

L’Empoli è salvo se…

  • Vince contro l’Inter;
  • non vince e contemporaneamente il Genoa perde.

Il Genoa è salvo se…

  • Vince contro la Fiorentina;
  • pareggia e contemporaneamente l’Empoli perde, visti gli scontri diretti a favore con i toscani.