Copa Sudamericana

Gli ultimi quarti di finale e i verdetti definitivi sulle semifinali: la Copa Sudamericana conclude la sua settimana con le ultime due gare, che vanno a sancire il tabellone definitivo del penultimo atto del torneo. Independiente contro Nacional Asuncion, Junior contro Sport Recife, due match che di fatto si sono decisi all’andata, ma hanno ugualmente regalato spunti interessanti: andiamo a scoprire cos’è successo nella notte italiana.

INDEPENDIENTE-NACIONAL ASUNCION 2-0: MARTINEZ E GIGLIOTTI SUGGELLANO DEFINITIVAMENTE LA QUALIFICAZIONE DEL ROJO– Rassegnazione da un lato, esaltazione dall’altro: il match dell’andata ha tolto parecchio senso alla sfida dell’Estadio Libertadores de America, ma ha dato all’Independiente una convinzione nei propri mezzi fuori dal comune. I ragazzi di Ariel Holan, anche senza qualcuno dei protagonisti dell’andata (Leandro Fernandez ed Albertengo su tutti), hanno una costante che viene mantenuta a discapito delle individualità: il gioco, un gioco armonioso che a tratti rasenta la perfezione e ha mandato totalmente in tilt l’avversaria di questo quarto di finale, che deve ringraziare il portiere Rojas per aver evitato un nuovo cappotto. Il Rojo parte fortissimo, e l’estremo difensore avversario salva nel primo tempo sulla conclusione di Emanuel Gigliotti (ex Novara e Boca) e sul colpo di testa di Domingo, schierato al fianco di Diego Rodriguez in mediana (col Burrito Martinez, Barco e Meza alle spalle di Gigliotti): anche Meza va vicino alla rete, ma il punteggio si sblocca solo nella ripresa. E lo fa con una rete che porta la firma di un talento che sembrava perso, e che potrebbe tornare grande nelle fila dell’Independiente: Juan Manuel Martinez, dopo le ottime cose mostrate con Velez, Boca e Corinthians, aveva deluso nel Real Salt Lake e nel ritorno a Liniers, fino a rescindere e firmare col Rojo da svincolato. Arrivato a fari spenti, nella notte italiana ha disputato una gran partita, finalizzando dopo il velo di Gigliotti e trovando l’1-0 al 51′: il Burrito apre le marcature, il nueve del Rojo le chiude al 66′, e lo fa dopo un’azione spettacolare, con tantissimi giocatori a toccare la sfera e il Nacional Asuncion a guardare impassibile il tiki-taka avversario. Independiente da Playstation, e Gigliotti finalizza sull’assist di Sanchez Miño, ”vendicandosi” della gran parata di Rojas di qualche minuto prima: 2-0 Independiente e il risultato non cambia più, col Rojo che andrà a sfidare la Libertad in semifinale.

https://www.youtube.com/watch?v=OSqfUgaVXOo

JUNIOR-SPORT RECIFE 0-0: COLOMBIANI GRANITICI, ECCO LE SEMIFINALI– Due squadre con motivazioni differenti e una partita compromessa all’andata: Junior e Sport Recife sono agli antipodi, coi colombiani che schierano i titolarissimi (out solo Ovelar e dentro Mier che aveva spaccato la gara in Brasile, nel 4-2-2-2 di Comesana) e il Leão da Ilha che effettua un saggio turnover per concentrarsi sul campionato. Insomma, come va va in Copa Sudamericana, anche perchè la classifica nel Brasileirao piange, coi rossoneri che si trovano a pari merito con altre tre squadre a 35pti, e a serissimo rischio-retrocessione, dato che la penultima (Vitoria) dista un solo punto. Numeri che sono costati la panchina a Vanderlei Luxemburgo, sostituito dal traghettatore Daniel Paulista (ex giocatore ed ex tecnico del club), che guida al momento il club: lo Sport mette in campo quello che ha, ma il copione della gara sembra chiaro fin dall’inizio. Il Junior prova a vincere in casa per chiudere definitivamente la sfida (2-0 all’andata per il Tiburon), lo Sport dal canto suo tenta di riaprire tutto, ma è complicato quando mancano Diego Souza&co.: ne esce un match dalle poche emozioni, con qualche occasione per parte e tanta lotta per prendere possesso della mediana. Il Junior sfiora la rete con Teo Gutierrez e Yony Gonzalez (doppietta all’andata) e parte meglio, ma è lo Sport Recife ad avere l’occasione più bella e clamorosa: tiro di Juninho dalla distanza nella ripresa che si stampa fuori di pochissimo! Sarebbe stato un eurogol, ma termina out, e il risultato resta fermo su uno 0-0 che non serve ai brasiliani: Junior in semifinale, sfiderà il Flamengo.

Sono state definite, dunque, le due semifinali della Copa Sudamericana, ed ecco le date ufficiali: gli orari andranno definiti nei prossimi giorni.

ANDATA- 21 novembre, Libertad-Independiente
23 novembre, Flamengo-Junior

RITORNO- 28 novembre, Independiente-Libertad
30 novembre, Junior-Flamengo.

(di Marco Corradi, @corradone91)

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU: AGENTI ANONIMI