Banfield

Il primo momento della verità, le prime qualificate al turno decisivo: dopo i match d’andata, la Copa Libertadores inizia a vivere le gare di ritorno del 2° turno, che qualificherà 8 squadre al playoff definitivo per l’accesso alla fase a gironi della competizione. Nella notte abbiamo assistito a tre match, che ci hanno regalato goleade e risultati a sorpresa: Guarani-Carabobo, Independiente del Valle-Banfield e Melgar-Santiago Wanderers le sfide in programma, e nessuna di queste partiva da un risultato definito all’andata. Andiamo dunque a scoprire cos’è successo nella notte e quali sono le prime qualificate al playoff per la fase a gironi della Copa Libertadores.

GUARANI-CARABOBO 6-0 (0-1): RIMONTA E GOLEADA PER EL ABORIGEN, VENEZUELANI KO– La vendetta è un piatto che va servito freddo, freddissimo, e la vendetta più dolce è arrivata nella notte del Defensores del Chaco: il Guarani era reduce da un inatteso ko in Venezuela e da un brutto match contro il Carabobo, ma si è preso una sonora rivincita nel match di ritorno, seppellendo i venezuelani a suon di gol e gioco. Troppo forte l’Aborigen o troppo in tilt il Granate? Difficile dirlo, ma sicuramente il match disputato in Paraguay è stato a senso unico, con la difesa del Carabobo che non ci ha capito più nulla e il portiere venezuelano che ha le sue colpe: le marcature vengono aperte dal tap-in di testa sulla linea di Morel (2′), che fa doppietta al 39′ con una zampata dopo un nuovo errore difensivo. Gara indirizzata, e ancor di più a inizio ripresa: Bogarin trova un gran gol per il 3-0 (46′), Imperiale corregge di testa dopo l’assist di Velazquez (54′) e poi arrivano le reti di Gamarra (disastro del portiere) al 70′ e Marin al’87’ a siglare il definitivo 6-0. Marin segna a porta vuota sull’assist di Caballero (ex Nacional Asuncion) e uscita a casaccio degli avversari: lo specchio di un match che manda avanti il Guarani senza sforzi apparenti. Ora i paraguaiani sfideranno la vincente di Olimpia-Junior per un posto nel gruppo con Boca Jrs, Palmeiras e Alianza Lima. 

INDEPENDIENTE DEL VALLE-BANFIELD 2-2 (1-1): GOL IN TRASFERTA DECISIVI, PASSA IL TALADRO– Dopo il pareggio dell’andata, il Banfield era chiamato a un duro compito in Ecuador, ma il match dell’Estadio Olimpico Atahualpa di Quito ci regala emozioni e grandi giocate, e premia i ”vecchietti” del Taladro (Mouche, Datolo e Bertolo alle spalle di Cvitanich) a scapito di un Independiente del Valle che era partito meglio e ad un certo punto sembrava in totale controllo. Gli ecuadoriani sfiorano l’1-0 con Barreiro, ma poi vanno sotto con un gol favoloso di Datolo: siluro su punizione da 35m e rete del vantaggio per gli argentini (23′), che però subiscono il pareggio da Barreiro dopo pochi minuti (28′). Il match prosegue in sostanziale equilibrio fino al 64′, quando Arce insacca dopo un contropiede manuale, ma il dio del calcio ha deciso che deve passare il Banfield e propizia la rete nel finale: Sperduti, ex Genoa e subentrato nel finale, trova la rete del 2-2 in mischia da corner al 90′. 2-2, gol in trasferta favorevoli agli argentini e Taladro al prossimo turno: sfiderà la vincente di Chapecoense-Nacional Montevideo per un posto nel gruppo con Santos, Estudiantes e Real Garcilaso.

MELGAR-SANTIAGO WANDERERS 0-1 (1-1): PROSEGUE LA FAVOLA DEI CATURROS– Dalla retrocessione in Primera B cilena al sogno-qualificazione alla fase a gironi della Copa Libertadores: è la favola del Santiago Wanderers di Nicolas Cordova, che elimina il Melgar e avanza al prossimo turno dopo una gara ragionata e un gran gol. I cileni sembravano spacciati, anche perchè si giocava ai 2.300m dell’Estadio Monumental de la Unsa di Arequipa, ma il calcio è bello proprio perchè può succedere di tutto: i caturros si sono difesi con ordine, hanno giocato una buona gara (privilegiando il contropiede e lasciando in panchina Rafael Viotti) e segnato in modo a dir poco pregevole. Il gol-qualificazione porta la firma di Marco Medel, autore di un tiro spettacolare dalla distanza: 1-0 al 44′ e mantenuto fino al termine, col Melgar che è anche rimasto in 10 per il rosso a Carmona (86′). Santiago Wanderers ai playoff contro la vincente di Deportivo Tachira-Independiente Santa Fé: in palio un posto nel girone con River Plate, Emelec e Flamengo.

LE PROSSIME GARE DI RITORNO:

8/2 h. 00.45 Nacional Montevideo-Chapecoense
8/2 h. 00.45 Vasco da Gama-Universidad de Concepcion
8/2 h. 23.15 Junior-Olimpia
9/2 h. 1.30 Jorge Wilstermann-Oriente Petrolero
9/2 h. 1.30 Deportivo Tachira-Independiente Santa Fé.

(di Marco Corradi, @corradone91)

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU: AGENTI ANONIMI.