La finalissima tra Barcellona e Valencia ha già il suo vincitore: Jeison Murillo, che ha giocato la competizione con entrambe le squadre quest’anno

La vittoria del Barcellona nel Clasico ha decretato l’accesso dei blaugrana alla finale di Copa del Rey, dove incontreranno il Valencia, vincente sul Betis per 1-0. Con una partita tutta da giocare, tuttavia, c’è chi può già considerarsi campione: Jeison Murillo.

No, l’ex difensore dell’Inter non ha viaggiato nel tempo per vedere come andrà a finire la gara. Semplicemente, ha giocato la competizione con entrambe le squadre finaliste. Questo permetterà al colombiano di essere insignito del titolo di vincitore a prescindere dal risultato.

Murillo, attualmente in Catalogna, è infatti ancora di proprietà del Valencia, squadra con la quale ha disputato i sedicesimi di finale prima di essere ceduto temporaneamente proprio al Barça.

Un caso abbastanza curioso, sebbene la partita sarà più combattuta di quanto si pensi, con i ragazzi di Marcelino che ce la metteranno tutta per far vivere, al loro ex compagno, una serata difficile (almeno sul campo).

In ogni caso, alla finale mancano ancora diverse settimane, ma il buon Murillo si sta già preparando… sì, a scegliere dove appendere la medaglia d’oro.

Ad averceli tutti i giorni, questi problemi…

A cura di Samuel Giuliani (9Giuliani)