Esistono persone che riescono sempre a trovarsi al posto giusto, nel momento giusto. Non si sa bene come facciano. Probabilmente è una loro qualità, o sono semplicemente fortunati. Fatto sta, che in un modo o in un altro, riescono sempre a raggiungere i loro obiettivi. E nel caso dei calciatori l’obiettivo è quello di vincere trofei, oltre a quello di guadagnare più soldi possibili, ovviamente. C’è un giocatore che ha questo dono. No, non è Padoin, trovatosi a giocare addirittura nella Juve dei 100 punti. Il calciatore in questione è Kingsley Coman. Guardando l’età, sembrerebbe prematuro parlare di questo suo dono. Tuttavia, le statistiche dimostrano il contrario.

Coman è un classe ’96. E’ nel giro del calcio professionistico da circa cinque anni. Non pochi, però non è ancora riuscito a raggiungere le cento presenze da professionista in tutte le competizioni e non è il massimo considerando che ha giocato -e sta giocando- con PSG, Juve e Bayern Monaco, che di partite ogni anno ne giocano tantissime. In ogni caso, in cinque anni Coman è riuscito a vincere cinque campionati. Un risultato pazzesco, per uno della sua età, senza tenere conto delle varie Coppe e Supercoppe che sono comunque tante. Di regola, gli spetterebbe anche la Serie A 2015/2016 e a questo punto, i campionati salirebbero a sei. Undici trofei, cinque (che potrebbero essere sei) campionati e sei Coppe/Supercoppe nazionali. Il francese ha ancora tutta la carriera davanti e di questo passo, potrebbe anche insidiare Maxwell, attualmente il calciatore più vincente in attività con 36 trofei vinti.

di Nico Bastone (Twitter: Nik_Bast)

Per tutte le news e gli aggiornamenti, seguici su AgentiAnonimi.com