La vittoria della Premier League sembrava l’inizio di una favola per Antonio Conte al Chelsea, dato che per continuare a lavorare in questo club aveva deciso di evitare il ritorno in Italia e proseguire l’avventura con i blues anche il prossimo anno, dove avrebbero potuto giocarsi la Champions League. In queste prime settimane di mercato qualcosa sta però andando storto: il club di Roman Abramovich non sembra difatti per nulla intenzionato ad accontentare le richieste di mercato de tecnico leccese e mentre le altre grandi di Premier si stanno muovendo, il Chelsea è ancora molto distante a chiudere una trattativa con giocatori richiesti da Conte,  ritenuti dall’allenatore fondamentali al fine di essere davvero competitivi anche in Europa. Dietro a questo immobilismo della società londinese, si potrebbe celare però la volontà di non continuare l’avventura con Conte. L’ipotesi è stata avvalorata dal fatto che il Chelsea starebbe valutando altri allenatori in gran segreto: in primis Thomas Tuchel, che nelle ultime due stagioni ha allenato il Borussia Dortmund, ma soprattutto Luis Enrique, che dopo aver vinto tutto con il Barcellona potrebbe essere pronto per una nuova avventura. La riposta a questa situazione si potrà avere solo fra qualche settimana, dato che il Chelsea dovrà iniziare per forza a sondare qualche giocatore,oppure nel caso di un addio al tecnico italiano , questo non potrebbe avvenire dopo la metà di luglio, dal momento che l’inizio della stagione sarà imminente.

Di Davide La Vattiata

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU: AGENTI ANONIMI