Eden Hazard tocca 80 gol con la maglia del Chelsea, eguagliando una leggenda come Gianfranco Zola. La doppietta contro il Newcastle ha permesso al numero 10 dei Blues di tagliare un altro traguardo nella storia del club.

La sua avventura a Londra inizia il 4 giugno 2012. A 21 anni viene pagato 40 milioni dopo l’exploit con il Lilla, diventando il giocatore belga dal trasferimento più costoso di sempre. Debutta al Community Shield, perso con lo United, e all’esordio in Premier ottiene subito un rigore e serve l’assist a Ivanovic per il gol decisivo. La prima rete arriva su rigore, contro il Newcastle. Insomma, gli elementi per capire che il ragazzo era bravino c’erano tutti. Ma Hazard fa anche discutere: viene espulso durante un match di Coppa di Lega per aver dato un calcio a un raccattapalle.

Nel 2014 viene premiato come miglior giovane del campionato inglese, insieme a un certo Luis Suarez. E realizza la sua prima tripletta, ancora contro il Newcastle. Il boom arriva l’anno dopo, quando veste la maglia numero 10: il Chelsea di Mourinho vince Premier e Coppa di Lega, con il belga miglior giocatore della stagione. Non salta nemmeno una partita, segnando 14 gol. Ma l’anno seguente, con la cacciata di Mourinho, l’arrivo di Hiddink e l’esclusione dalle coppe, ne segna appena 6. E’ il capitano del Belgio della generazione d’oro, una delle più forti nazionali della storia del suo Paese.

Se il passato recente è luminoso, il futuro è ancora incerto. Recentemente Hazard ha espresso parole di apprezzamento nei confronti di Zidane (“Sarebbe un sogno essere allenato da lui”), che aprirebbero le porte a un trasferimento al Real in estate. Molte cose potrebbero ancora cambiare, molto dipenderà dal rendimento della squadra, e in particolare dal suo cammino in Europa. Era stato anche critico, quest’estate, sul maxi trasferimento di Neymar al Psg: “Se lui vale duecento milioni”, aveva detto, “allora io valgo un miliardo”. E’ il miglior marcatore del Chelsea ancora in attività, ma il 15° totale. In vetta c’è Frank Lampard, che di reti ne ha segnate 211.

Stefano Francescato