Si è appena concluso il match per accedere alle semifinali di Champions League tra Real Madrid e Juventus allo Stadio Santiago Bernabéu di Madrid. Dopo l’impresa della Roma questa sera il fallimento al 93 esimo per la Juventus, ad accedere alle semifinali è il Real Madrid.

PRIMO TEMPO – Bianconeri subito avanti al Bernabeu, ripartenza di Douglas Costa che appoggia sulla destra per Khedira: cross del tedesco intercettato da Mario Mandzukic che con un gran colpo di testa insacca il pallone alle spalle di Navas. 0 a 1 nelle battute iniziali. Al 7′ Occasione d’oro per la Juventus! Affondo di Douglas Costa sulla destra, traversone al centro per Gonzalo Higuain che non riesce a superare Navas da distanza ravvicinata. Il Real Madrid decide di rispondere alla Juventus, infatti al 10′ il Real Madrid sfiora il Gareth Bale calcia col destro da due passi, Buffon respinge la conclusione del gallese che, però, arriva anche sulla ribattuta: palla sull’esterno della rete. Destro a giro da parte di Isco, palla alta. Il Real Madrid sta giocando ad un ritmo davvero altissimo in questa fase, siamo al 33esimo Buffon salva la Juventus! Grande intervento dell’estremo difensore bianconero, bravissimo a respingere la conclusione mancina di Isco da due passi. Al 37esimo Gol della Juventus molto simile al primo: traversone di Lichtsteiner, Carvajal perde dalla marcatura Mario Mandzukic che con un colpo di testa trafigge Navas. Assegnati due minuti di recupero, il Real Madrid allo scadere del parziale colpisce una traversa e si chiude sullo 0 a 2 il primo tempo con la Juve in vantaggio.

SECONDO TEMPO – Inizio di ripresa positivo da parte del Real Madrid. A dare lo scossone, oltre probabilmente alla sfuriata di Zidane negli spogliatoi. Siamo ormai giunti al 56esimo Cristiano Ronaldo salta quattro avversari, carica il destro ma trova l’opposizione di Benatia. Sarà calcio d’angolo per il Real Madrid. Cross di Asensio, Chiellini alza un campanile di testa e Gonzalo Higuain allontana il più possibile. Al 63esimo la Juventus ribalta il risultato. Cross di Alex Sandro, papera vera e propria di Navas che blocca la sfera ma la perde poco dopo offrendo una grandissima occasione a Blaise Matuidi: il francese, a porta vuota, non sbaglia e segna la rete dello 0-3. Dopo il terzo goal bianco nero il Real fa la partita e la Juventus si limita a difendere a catenaccio gli attacchi del Real. Buffon strepitoso su due tiri pericolosi del Real, ma entrambe le conclusioni vanno sul fondo. Varane sfiora il gol dell’1-3, girata in area di rigore da parte del francese che col destro non ha centrato lo specchio della porta. Ritmi bassi in questa fase. Le due squadre hanno speso moltissime energie, in particolare nella prima frazione di gioco, assegnati 3 minuti di recupero. Siamo allo scadere del recupero CALCIO DI RIGORE PER IL REAL MADRID, ESPULSO BUFFON PER PROTESTE!! CLAMOROSO AL BERNABEU! L’arbitro ha visto un fallo di Benatia ai danni di Lucas Vazquez, opportunità dagli undici metri per gli spagnoli, dal dischetto Ronaldo che mette a segno la rete che chiude il match. Real 1 vs Juventus 3.

LA FORMAZIONE DEL REAL MADRID (4-3-1-2): K.Navas; Carvajal, Varane, Vallejo, Marcelo; Modrić, Casemiro, Kroos; Isco; Cristiano Ronaldo, Bale. All. Zinédine Zidane
In panchina: Kiko Casilla, Benzema, Theo Hernández, Lucas Vázquez, M.Llorente, Asensio, Kovacić

LA FORMAZIONE DELLA JUVENTUS (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. All. Massimiliano Allegri
In panchina: Szczesny, Lichtsteiner, Rugani, Asamoah, Marchisio, Sturaro, Cuadrado

Arbitro del match: Michael Oliver (ENG)