Continuano le sfide dei quarti di Champions League e questa sera scopriremo le prime due squadre che strapperanno il pass per le semifinali. La Roma e il Manchester City proveranno a ribaltare in casa rispettivamente il 4-1 e il 3-0 dell’andata contro il Barcellona e il Liverpool.


ROMA – Barcellona

La sconfitta della Roma al Camp Nou era sicuramente preventivatile e preventivata, ma era difficile aspettarsela con ben tre gol di scarto visto che i giallorossi hanno giocato una buona partita e sono stati traditi da qualche errore di troppo in difesa e poco freddezza sotto porta.

La Roma arriva a questo ritorno sicuramente abbastanza depressa dopo la gara di andata e la brutta sconfitta di sabato contro la Fiorentina. Inoltre i giallorossi potrebbero essere anche distratti dal derby con la Lazio che vale una buon fetta della prossima Champions League. Di Francesco ha recuperato il Ninja Nainggolan già in campo sabato, ma dovrà fare a meno di Perotti. Per il resto il tecnico giallorosso può contare sugli uomini migliori per provare a creare qualche grattacapo al Barcellona.

Gli spagnoli sono stati molto cinici all’andata, nonostante una serata non delle migliori. Messi sembrava un po’ spaesato, ma quando si accende può sempre creare pericoli e in questo ritorno arriva dopo la tripletta segnata, sabato scorso, al Leganes. La difesa blaugrana è stata più generosa del solito ultimamente, subendo 4 gol nelle ultime 3 gare, ed inoltre il Barcellona lontano dal Camp Nou ha vinto solo 1 volta nelle ultime 4 trasferte ufficiali.

Lo stadio Olimpico, in questa stagione di Champions, è rimasto imbattuto nonostante ci siano passate squadre come Atletico Madrid (0-0), Shakhtar (1-0) e Chelsea (3-0). Il Barcellona è più forte della Roma, ma non ha mai convinto del tutto nelle ultime trasferte europee e potrebbe anche permettersi il lusso di pareggiare o perdere questa sfida per 2-0, 3-1 o altri risultati simili. La squadra di Eusebio Di Francesco è chiamata ad una vera e proprio impresa, praticamente impossibile. Il tifo dei 60 mila dell’Olimpico potrebbero però almeno spingere la Roma a giocare con l’orgoglio per mantenere imbattuto lo stadio di casa in Champions ed “uscire” in grande stile.

Probabili Formazioni

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Fazio, Manolas, Kolarov; Strootman, De Rossi, Nainggolan; El Shaarawy, Defrel, Dzeko.

BARCELLONA (4-4-2): Ter Stegen; Sergi Roberto, Pique, Umtiti, Jordi Alba; Dembelé, Rakitic, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez.

Manchester City – Liverpool

Il Liverpool si è confermato ancora una volta la bestia nera del Manchester City in questa stagione: la squadra di Guardiola, infatti, in Premier ha perso solo ad Anfield dopo un rocambolesco 4-3 e anche nella gara di andata dei quarti di Champions è stata surclassata con un rotondo 3-0.

La retroguardia dei Citizens è probabilmente una delle più costose della storia del calcio, ma all’andata ha sicuramente fatto una magra figura e non ha convinto del tutto la scelta di Guardiola di confermare la coppia Otamendi-Kompany, schierando il centrale Laporte come terzino sinistro. Inoltre il City non sta vivendo un bellissimo momento di forma visto che sabato ha perso anche il derby con il Manchester United. I Citizens erano andati in vantaggio sul 2-0 nel primo tempo e avrebbero potuto festeggiare il titolo inglese, ma la squadra di Mourinho ha ribaltato totalmente il risultato con un doppietta di Pogba e il sigillo di Smalling.

Anche il Liverpool ha dovuto affrontare un derby nel weekend, pareggiando 0-0 sul campo dell’Everton. Klopp ha però voluto tenere a riposo diversi titolari per non sbagliare il ritorno di Champions a Manchester. Se ad Anfield il Liverpool è una vera e propria bestia nera per il City; all’Etihad Stadium i Reds hanno perso 5-0 l’ultimo match giocato in casa dei City. Questa sera inoltre Klopp dovrà fare a meno di Henderson, Matip, J. Gomez, Can, Moreno e Lallana. Anche Salah è in dubbio visto che non ha giocato il derby contro l’Everton, ma il tecnico tedesco farà di tutto per recuperare il suo miglior giocatore.

Impresa difficile, ma non impossibile per il City: con una gara perfetta la squadra di Guardiola potrebbe ribaltare il risultato dell’andata. Vedo però difficile questa soluzione, anche perché i Citizens saranno ovviamente costretti a scoprirsi per ribaltare il risultato e il super tridente del Liverpool dovrebbe così trovare delle praterie per segnare un gol che vorrebbe dire quasi matematica qualificazione. Se i Reds dovessero segnare, infatti, il City sarebbe costretto a mettere a referto almeno 5 reti. La vittoria dovrebbe sì andare alla squadra di Guardiola, ma il pass per la semifinale è nelle mani del Liverpool che vorrà tenerselo stretto.

Probabili Formazioni

MANCHESTER CITY (4-1-4-1): Ederson; Walker, Otamendi, Kompany, Laporte; Gundogan; Sterling, De Bruyne, Silva, Sané; Gabriel Jesus.

LIVERPOOL (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk, Robertson; Oxlade-Chamberlain, Wijnaldum, Milner; Salah, Mané, Firmino.

Appuntamento fissato a domani con il mercoledì di Champions e le ultime due gare di ritorno dei quarti di finale: Bayern Monaco – Siviglia e Real Madrid – Juventus.

di Valerio Pennati (Twitter @ValerioPennati)

PER TUTTE LE NOTIZIE E GLI AGGIORNAMENTI, SEGUICI SU AGENTI ANONIMI