champions gironi

È il giorno della verità, quello in cui Juventus e Napoli conosceranno le loro avversarie e capiranno cosa le aspetta nella fase a gironi della Champions League 2016-17: i bianconeri saranno nella prima fascia insieme ai detentori dei Real ed ai campioni nazionali d’Inghilterra, Germania, Spagna, Portogallo, Francia e Russia, ma questo non esclude la possibilità di trovare un girone di ferro (le insidie non mancano), mentre gli azzurri sono in seconda fascia e sperano nella clemenza dell’urna (leggi alla voce CSKA o Leicester dalla prima).

Il sorteggio iniziava alle 18 ora italiana, e noi l’abbiamo seguito passo dopo passo: se non avete avuto modo di seguirlo in tv, rivivete qui il LIVE dei sorteggi fatto dalla redazione di Agenti Anonimi. PREMETE F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA.

19.15: La serata si conclude col premio UEFA Best Player: lo vince Cristiano Ronaldo, che supera Messi e Griezmann.

19.05: Sorteggio che poteva andar peggio, ma non va comunque benissimo per la Juventus: il Siviglia ha vinto le ultime tre edizioni dell’Europa League e si è rinforzato ulteriormente a suon di colpi (e con Sampaoli in panchina), mentre il Lione sembra essere tornato ad alti livelli dopo le figuracce del 2015-16. Unica gioia il sorteggio con una Dinamo Zagabria che lancia sempre giovani interessanti, ma resta comunque l’avversaria più abbordabile (e perderà Rog): girone ottimo invece per il Napoli, che trova il Benfica, una delle teste di serie più abbordabili ed un girone fattibile che si completa con Dinamo Kiev e Besiktas. Sono i gironi degli amarcord, quelli della Champions 2016-17: la Juventus ritrova quel Siviglia che le fece perdere il primo posto del girone, Guardiola ritrova il Barça da allenatore del Manchester City. Si candida al ruolo di girone più equilibrato il gruppo E con Tottenham, Monaco, Leverkusen e CSKA (da brivido invece il terzetto Barça, City, ‘Gladbach del gruppo C), mentre il Leicester trova un girone-materasso e quasi da Europa League con Porto, Bruges e Copenhagen: le Foxes possono seriamente approdare agli ottavi.

19.00: Ecco dunque i gironi definitivi della Champions League 2016-17.

GRUPPO A: PSG, Arsenal, Basilea, Ludogorets Razgrad.

GRUPPO B: Benfica, Napoli, Dinamo Kiev, Besiktas.

GRUPPO C: Barcellona, Manchester City, Borussia Mönchengladbach, Celtic Glasgow.

GRUPPO D: Bayern Monaco, Atletico Madrid, PSV, Rostov.

GRUPPO E: CSKA Mosca, Bayer Leverkusen, Tottenham, Monaco.

GRUPPO F: Real Madrid, Borussia Dortmund, Sporting Lisbona, Legia Varsavia.

GRUPPO G: Leicester, Porto, Bruges, Copenhagen.

GRUPPO H: Juventus, Siviglia, Olympique Lione, Dinamo Zagabria.

18.58: Infine ecco il Celtic, che va a completare il gruppo C con Barcellona, Manchester City e Borussia Monchengladbach.

18.57: Sorteggiato per penultimo il Besiktas, campione di Turchia, che va nel gruppo B con Benfica, Napoli e Dinamo Kiev.

18.56: È il momento della favola-Rostov, che finisce nel gruppo D con Bayern Monaco, Atletico Madrid e PSV.

18.55: Arriva ora la Dinamo Zagabria, che finisce nel gruppo H con Juventus, Siviglia e Lione. Una gioia per i bianconeri.

18.54: Ecco lo spauracchio-Monaco, che potrebbe finire col Napoli: va invece nel gruppo E con CSKA Mosca, Bayer Leverkusen e Tottenham.

18.53: Sorteggiato ora il Legia Varsavia, che riporta la Polonia nella fase a gironi dopo circa 20 anni. Finisce nel gruppo F con Real Madrid, Dortmund e Sporting Lisbona.

18.52: Ora tocca al Copenhagen, che trova il gruppo G con Leicester, Porto e Bruges. Quasi un girone da Europa League per le Foxes.

18.51: Si completa il primo girone, col Ludogorets Razgrad che pesca il gruppo A con PSG, Arsenal e Basilea.

18.50: Sarà Roberto Carlos a sorteggiare le squadre della 4a fascia, che comprende Monaco, Besiktas, Legia Varsavia, Ludogorets Razgrad, Dinamo Zagabria, Rostov, Celtic Glasgow, Copenhagen.

18.49: Gli accoppiamenti al termine del sorteggio della terza fascia: PSG, Arsenal e Basilea nel gruppo A, gruppo B per Benfica, Napoli e Dinamo Kiev, gruppo C per Barcellona, Manchester City e ‘Gladbach, gruppo D per Bayern, Atletico e PSV. Nell’altro blocco, gruppo E per CSKA, Leverkusen e Tottenham, gruppo F per Real, Dortmund e Sporting, mentre il Leicester incontrerà Porto e Bruges, e la Juventus ha trovato sulla sua strada Siviglia e Lione.

18.48: Borussia Mönchengladbach nel gruppo C con City e Barcellona in quello che al momento è uno dei gironi di ferro.

18.47: Penultima ad essere sorteggiata il Basilea, che finisce nel gruppo A con PSG e Arsenal.

18.46: Sorteggiato ora il Bruges: per i belgi il gruppo G con Leicester e Porto.

18.45: Ora c’è il PSV Eindhoven, campione d’Olanda e squadra in cui è cresciuto van Nistelrooy. Il club della Philips finisce nel gruppo D con Bayern ed Atletico: nel 2015-16 fu eliminato agli ottavi proprio dall’Atletico.

18.44: Gruppo B invece per la Dinamo Kiev, che va con Benfica e Napoli.

18.43: Sorteggio ”obbligato” per il Tottenham, che finisce nel gruppo E con CSKA e Bayer Leverkusen: incrocio del destino per gli Spurs, che pescano un gruppo agevole nel quale c’è il loro obiettivo di mercato Hakan Calhanoglu.

18.42: Tocca ora allo Sporting Lisbona: per i Leões gruppo F con Real e Dortmund.

18.41: La prima estratta è il Lione, che potrà finire solo nei gruppi dall’E all’H. E finisce nel gruppo H con Juventus e Siviglia: poteva andare peggio alla Juventus, ma di certo il sorteggio non è agevole sinora. Unica nota positiva: verrà evitato il Monaco in 4a fascia. 

18.40: Entra sullo stage Ruud van Nistelrooy, grande ex di Real e Manchester United: sarà lui a sorteggiare la terza fascia. Entrano dunque in gioco Tottenham, Dinamo Kiev, Olympique Lione, PSV, Sporting Lisbona, Bruges, Basilea, Borussia Mönchengladbach.

18.38: Gli accoppiamenti al termine della 2a fascia: Psg ed Arsenal nel gruppo A, gruppo B per Benfica e Napoli, gruppo C per Bayern ed Atletico Madrid, mentre Barcellona e Manchester City si affronteranno nel gruppo D. Nell’altro blocco, gruppo E per CSKA e Bayer Leverkusen, gruppo F per Real Madrid e Borussia Dortmund, mentre il Leicester affronterà il Porto nel G, e la Juventus ha pescato il Siviglia nel gruppo H.

18.37: Restano solo Atletico Madrid e Manchester City: i colchoneros finiscono nel gruppo D col Bayern nel remake della scorsa semifinale, gruppo C col Barça e sfida amarcord per Guardiola!

18.36: Estratto il Bayer Leverkusen, che può finire solo nel gruppo E col CSKA Mosca.

18.35: Ecco il Napoli, che trova un ottimo sorteggio. Sarà nel gruppo B col Benfica.

18.34: Ed ora tocca all’Arsenal: Rush pesca il gruppo A, i Gunners trovano il PSG.

18.33: Gruppo F invece per il Borussia Dortmund, che troverà il Real Madrid.

18.32: Ora tocca al Siviglia, che potrà finire nei gruppi A, B, D, E, H: per gli andalusi il gruppo H con la Juventus.

18.31: Si inizia col Porto, che finisce nel girone B col Leicester. Ottimo avvio per le Foxes.

18.30: Entra in gioco Thierry Henry: sarà lui a sorteggiare la seconda fascia. I club che entrano in gioco ora sono Atletico Madrid, Dortmund, Arsenal, Siviglia, Napoli, Bayer Leverkusen, Porto, Manchester City.

18.27: La Juventus, essendo dalla parte del Leicester, non troverà il Manchester City per la divisione di cui abbiamo parlato in precedenza. Il Napoli invece andrà ad incrociare una tra PSG, Benfica, Barcellona e Bayern.

18.25: Finito il sorteggio della prima fascia. Paris-Saint Germain nel gruppo A, Benfica nel gruppo B, Barcellona nel gruppo C, Bayern nel gruppo D, CSKA Mosca nel gruppo E, Real Madrid nel gruppo F, Leicester nel gruppo G e Juventus nel gruppo H. Come di consueto, le squadre vengono divise anche per ragioni ”televisive”: Real e Barça non potevano andare nello stesso ”blocco” (il computer divide tra A-D ed E-H), lo stesso capiterà a Juventus e Napoli ed al duo inglese Leicester-Man City.

18.20: Si comincia con la prima fascia. Da piazzare nei gruppi Real Madrid, Bayern Monaco, Barcellona, Benfica, Juventus, PSG, CSKA Mosca e Leicester.

18.15: Oltre a Rush, sul palco del sorteggio compare anche Clarence Seedorf, che ha vinto 4 Champions con tre maglie diverse: anche lui farà parte delle operazioni di sorteggio, insieme al direttore delle competizioni dell’UEFA (ancora senza presidente, il 14 settembre le elezioni), l’italiano Giorgio Marchetti. Sono due le debuttanti assolute nella Champions 2016-17: Leicester e Rostov

18.10: Tutto pronto a Montecarlo: dopo un video di riepilogo delle emozioni della scorsa Champions, viene presentato Ian Rush, l’ambasciatore della finale di Cardiff che verrà chiamato (come di consueto) a sorteggiare parte dei gironi. È lui a portare sul palco la coppa dalle grandi orecchie.

18.00: Ci siamo, pochi istanti ed inizierà il sorteggio dei gironi di Champions!

17.55: Arriva anche Ian Rush, attaccante ex Juventus che sarà l’ambasciatore della finale di Cardiff.

17.45: Ultim’ora da Montecarlo: fatta tra la Juventus e Blaise Matuidi, per il giocatore un triennale da 4,5mln, al PSG 22mln+bonus.

17.40: Iniziano ad arrivare le stelle sul blue carpet di Montecarlo: dopo Griezmann, ecco un acclamatissimo Cristiano Ronaldo.

17.30: Mezz’ora all’inizio dei sorteggi della Champions League 2016-17, che si terranno a Montecarlo e forniranno l’occasione per definire alcune trattative (Matuidi-Juventus su tutte: oggi l’incontro tra la dirigenza bianconera e Raiola per definire l’affare). La finale di quest’edizione della Champions verrà giocata al Millennium Stadium di Cardiff.

16.30: Essere testa di serie, con questa modalità di sorteggio che prevede in 1a fascia i campioni dei 7 paesi in testa al ranking UEFA, è quasi dannoso per la Juventus: i bianconeri potrebbero infatti trovare squadre del calibro di Manchester City, Dortmund, Arsenal, Siviglia ed Atletico Madrid dalla 2a fascia, ed anche la terza fascia può riservare parecchie insidie. Nella pot 3 infatti ci sono l’ostico Tottenham di Pochettino, il Lione e quel ‘Gladbach che aveva bloccato due volte i bianconeri: più soft la quarta fascia, anche se il Monaco è una dura avversaria e le trasferte in Turchia per giocare col Besiktas o in Russia a Rostov (i gialloblù ieri hanno demolito l’Ajax, ed hanno l’entusiasmo della prima volta) potrebbero essere assai insidiose. Insomma, la Juve rischia nelle peggiore delle ipotesi un girone di ferro con Atletico, Tottenham e Monaco, ma il sorteggio potrebbe anche essere benevolo (chi non esulterebbe per un gruppo con Porto, Bruges e Legia Varsavia?): appuntamento alle 18 per vedere cosa accadrà, col Napoli che prega per evitare gli spauracchi Bayern, Real e Barcellona dalla prima fascia.

16.00: Ecco le quattro fasce del sorteggio odierno.

1a FASCIA: Real Madrid (detentore), Bayern Monaco, Barcellona, Benfica, Juventus, PSG, CSKA Mosca, Leicester.

2a FASCIA: Atletico Madrid, Dortmund, Arsenal, Siviglia, Napoli, Bayer Leverkusen, Porto, Manchester City.

3a FASCIA: Tottenham, Dinamo Kiev, Olympique Lione, PSV, Sporting Lisbona, Bruges, Basilea, Borussia Mönchengladbach.

4a FASCIA: Monaco, Besiktas, Legia Varsavia, Ludogorets Razgrad, Dinamo Zagabria, Rostov, Celtic Glasgow, Copenhagen.