Bentrovati cari lettori con la nostra consueta rubrica di analisi delle partite di Champions League. Dopo aver scoperto il nome della prima finalista (Juventus), questa sera toccherà al match tra Atletico e Real concludere le semifinali e delineare il quadro delle due squadre che si giocheranno la Champions a Cardiff.

Atletico Madrid – Real Madrid (ore 20:45)

Non c’è stata proprio partita nella gara d’andata… Tra le fila dei Colchoneros fin dal primo goal di Ronaldo hanno iniziato ad aleggiare diversi fantasmi europei e la squadra di Simeone sembra vicina all’ennesima eliminazione dalla Champions per mano del Real. Negli ultimi tre anni l’Atletico, infatti, ha perso la finale della massima competizione europea contro gli storici rivali nel 2014 e 2016 ed è stato eliminato nel 2015 ai quarti… con un altra eliminazione vicinissima, questa volta in semifinale.

Non si è mai visto un Atletico così brutto in Champions League. La truppa di Simeone sembrava impaurita contro i Galacticos del Real e dopo 10 minuti si è ritrovata già sotto per 1-0. A Madrid, sponda Atletico, c’è chi crede nella remuntada, ma sembra quasi impossibile contro questo Real e in particolare contro questo CR7. L’Atletico, infatti, ha faticato nell’ultimo turno di Liga a battere l’Eibar (1-0) e inoltre i Colchoneros nel recuperare i tre goal di scarto dovranno stare attenti a non subire goal dal super attacco Blancos.
Il Real ha segnato 15 gol nelle ultime 4 partite ufficiali, vincendole ovviamente tutte. Nell’ultima gara di Liga la squadra di Zidane, imbottita di seconde linee, ha comunque demolito 0-4 il Granada in trasferta. Cristiano Ronaldo, a riposo in campionato, tornerà titolare questa sera e il portoghese ha già siglato una tripletta all’andata, diventando il 1° giocatore a segnare 100 gol in Champions League!

Al primo goal del Real Madrid sarà game-over per la truppa del Cholo Simeone, che a quel punto sarebbe costretta a siglare almeno 5 reti. La missione dell’Atletico sembra quindi impossibile visto che la squadra di Zidane ha sempre segnato almeno una rete in questa stagione (50 partite). Mi aspetto comunque una reazione e una grande prova d’orgoglio da parte dei Colchoneros in quest’ultima partita europea al Vicente Calderon prima di trasferirsi nel nuovo stadio.

Con Atletico – Real si conclude anche l’analisi delle gare di ritorno delle semifinali di Champions. Ora l’appuntamento è fissato per il 3 giugno con la finalissima della massima competizione europea a Cardiff.

a cura di Valerio Pennati (Twitter @ValerioPennati)

PER TUTTE LE NOTIZIE E GLI AGGIORNAMENTI, SEGUICI SU AGENTI ANONIMI