Non si sono ancora disputate le gare di ritorno degli ottavi di Champions League e tutti gli ottavi di Europa League che la UEFA ha già annunciato i cambiamenti e le novità per l’edizione 2018/2019.

Saranno ventisei le squadre qualificate direttamente alla fase a gironi della prossima edizione di Champions League, tra cui la vincitrice dell’edizione in corso e la vincitrice dell’Europa League. Dai play offi vecchi preliminari, si qualificheranno altre sei squadre, mentre per coloro che non li supereranno si apriranno le porte dell’Europa League.

Le squadre che invece saranno presenti direttamente nella fase a gironi dell’Europa League saranno diciassette: dieci team proverranno, come detto, dagli spareggi e dal terzo turno di qualificazione di Champions League mentre i rimanenti posti saranno disponibili dalle qualificazioni grazie a due diversi percorsi: il percorso Campioni e quello Piazzate di Europa League.

Ma la principale novità riguarda gli orari delle gare della fase a gironi di Champions League. Infatti, come ormai avviene nelle gare di Europa League, le partite si disputeranno in due orari diversi: alle 18:55 e alle 21:00.  Tutto nella norma invece a partire dagli ottavi di finale.

Madrid Baku attendono già i propri campioni.

A cura di Gabriele Burini (@burini32)