Alessio Cerci è svincolato ed è l’oggetto del desiderio di diverse squadre, italiane e non. Al momento l’ipotesi più suggestiva, e forse anche più plausibile sembrerebbe quella di un suo ritorno al Torino. Il ragazzo e il club non si erano lasciati benissimo nel 2014, ma nel calcio, si sa, capita spesso di cambiare idea. I tifosi del Toro rimangono scettici, ma non c’è dubbio che Cerci a parametro zero sarebbe un ottimo colpo.

La pensano allo stesso modo anche a Verona. L’Hellas vuole costruire una squadra competitiva per affrontare nel migliore dei modi il ritorno in Serie A. Cerci piace tanto ai dirigenti gialloblu che si sono inseriti in maniera decisa nella corsa all’ex-Atletico Madrid. L’esterno valuterà con calma tutte le offerte e deciderà la meta più adatta alle sue ambizioni. Non dobbiamo dimenticare infatti nemmeno l’Olympiacos che ha più volte dimostrato un discreto interesse per il giocatore e di sicuro non mollerà facilmente la presa. Infine sono da segnalare anche due sondaggi fatti da Bologna e Lazio che al momento rimangono comunque defilate.

Cerci ha ventinove anni ed è reduce da una sfortunatissima stagione all’Atletico Madrid. Tra infortuni al ginocchio e scelte tecniche l’esterno ha calcato il campo del Vicente Calderon solo una volta, contro l’Osasuna, per soli 14 minuti. L’ex Roma e Toro dunque è in cerca di riscatto e ha voglia di dimostrare il suo valore. Vedremo quale squadra sceglierà per farlo.

di Andrea Carbonari

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI