,

Festeggialo con noi...Deulofeu. Talento cristallino a cui manca solo costanza

Gerard Deulofeu, letteralmente "Dio l'ha fatto", effettivamente di divino potrebbe avere qualcosa. Forgiato dalla floridissima Cantera del Barcellona, il giovane Gerard viene subito caricato di un peso abnorme. "Il nuovo Messi", così lo…
, , , , ,

Festeggialo con noi... Alessandro Florenzi. "Bello di nonna" instancabile lotattore

“Ha sempre avuto voglia di giocare, dormiva col pallone al posto del cuscino”. Un calciatore come lui è normale che voglia avere sempre la sua più grande passione con sè, specialmente nel momento migliore per fare i sogni. Il giocatore…

Festeggialo con noi... Rakitic. Ivan e la sua sconfinata passione per l'architettura

Rakitic diventa "Grande" il 6 giugno 2015. A Berlino, nell'OlympiaStadion. Nella finale di Champions League dove apre le danze dei catalani accorsi in Germania. Nato in Croazia, durante la guerra dei Balcani si trasferisce con tutta la famiglia…

Festeggialo con noi...Hatem Ben Arfa. Quando i piedi funzionano meglio della testa

"Abbassa la cresta perchè non sei Messi. Se tu lo fossi, riusciresti a vincere le partite da solo, ma non lo sei" Unay Emery su Ben Arfa, che dimostra scarso impegno in partita. Potrebbe sicuramente fare audience una sua presenza a "Chi…

Festeggialo con noi... Zico. Il Galinho, il Pelé bianco che ha stupito Udine

La frase "O Zico o Austria" in piazza a Udine divenne l'emblema della società friulana. Il perché? Semplice. Per problemi burocratici il suo trasferimento rischiava di saltare. È la "richiesta" del popolo friulano era semplice: se per problemi…
, , , , , ,

Festeggialo con noi... Antonio Rudiger. Il muro di Berlino

La Signora Lily, originaria della Sierra Leone, a causa della guerra civile che sta dilaniando il suo paese, decide, nel 1991, di emigrare in Europa, in Germania e più precisamente nella capitale, Berlino. La città si sta riprendendo dalla…
, , , , , , , , ,

Festeggialo con noi... Dino Zoff. Leggenda silenziosa

Un vecchio adagio dice: “Prima il dovere poi il piacere”. Dino Zoff così ha cominciato a giocare a calcio, per divertimento, ma solo dopo essere andato a scuola e a lavorare. Sì perchè il ragazzo nato a Mariano del Friuli il 28 febbraio…
, ,

Festeggialo con noi... Candreva. Una vita tra cross ed assist

"Ero pronto per Napoli-Cesena, il giorno giorno prima mi chiama Pastorello e con un secco <<abbiamo chiuso con la Lazio>> prendo il primo treno per Termini, parto da Napoli e faccio tutte le fermate. Le ricordo ancora tutte"... Nasce…