Festeggialo con noi...Buffon, il nostro muro di Berlino!

Metti un bimbo, un pallone, e due felpe a fare da palo. La mente viaggia, corre veloce. Tra voli pindarici e piedi ben poco saldi a terra, l’immaginazione la fa da padrona. C’è chi sogna di vincere una Champions League con la squadra del…
,

Festeggialo con Noi... Paulo Dybala. Una Joya, l’argentino a ritmo di Juve

Paulo Dybala, un gioiello. L’argentino, simbolo di questa Juve. Una storia triste quella di Paulo, con un sogno nel cassetto: diventare calciatore professionista per rendere orgoglioso il babbo. Diventare un calciatore non per presunzione…
, , , , ,

Festeggialo con noi... Shevchenko. Usignolo di Kiev tra un pallone d'oro e la lingua inglese

Ci sono quei giocatori che sono indissolubilmente legati ad un numero di maglia. Il 7, fino al 2010, era simbolo unicamente di Andryi Shevchenko. Come lui, nessuno mai. Anzi, dopo di lui. Chiedete a un qualsiasi tifoso del Milan, club con…
, , , , ,

Festeggialo con noi... Francesco Totti. Da bimbo d'oro a ottavo re di Roma

Si dice che gli occhi raccontano e spesso è così. Anche in quel momento è stato così. Siamo agli ottavi di finale dei mondiali del 2006, la partita è finita, o meglio: si deve ancora battere il calcio di rigore, quello decisivo. Quello…
, ,

Festeggialo con noi...il vagone nero Marcel Desailly

Nel calcio c'è chi ha estro e fantasia e di calciatori che hanno reso nobile questo sport grazie a lampi di classe a giocate imprevedibili e impossibili ce ne sono stati parecchi e ci sono tutt'ora. Ma sono fondamentali coloro che corrono…
, , ,

Festeggialo con noi... Leonardo, arte samba e fantasia

Leonardo Nascimento de Araujo è piu' comunemente conosciuto come Leonardo, nato nel 1969 anni in cui in Italia c'erano le rivoluzioni, anche se è brasiliano nativo di  Netroi, dall'età di 28 anni ha legato il suo nome all'Italia. Andiamo…
, , ,

Festeggialo con noi...il tulipano nero: Ruud Gullit

L'idillio fra il Milan e Ruud Gullit è iniziato nel 1986 quando i rossoneri assieme al Psv (squadra dove militava l'olandese) e il Barcellona disputarono il trofeo Gamper, Berlusconi appena insediatosi al trono si innamorò calcisticamente…
, ,

Festeggialo con noi Mateo Musacchio... il nuovo centrale rossonero vestito da Kakà

Se chiedi ad un tifoso milanista cosa rappresenta il numero 22, ti risponde con due parole: Ricardo Kakà, stella rossonera che ha scritto pagine di storia milanista, ultimo marziano capace di vincere il pallone d'oro, prima che cominciasse…