, , ,

Maietta al Bologna è ufficiale

>Domenico Maietta è un nuovo giocatore del Bologna in mattinata la squadra emiliana ha raggiunto l'accordo con il Verona per il trasferimento dell'esperto difensore. Maietta lascia il Verona dopo quattro stagioni, ma i contatti fra…
, ,

Una macchina di nome Milan

Galliani ha le idee chiare, e finalmente può accende la macchina del mercato rossonero, ferma ai box fino a ieri.  Da Giannino ieri sera finalmente questa macchina si è messa in moto e Galliani e partito subito in quarta, come? Facendo…
, , ,

Chi dorme non piglia niente.

La notte si sa.... porta pensieri ma soprattutto porta tanti calciatori, tra Serie A e Serie B tante novità non solo per le grandi che ne parlano tutti i giorni, ma anche quelle piccole società che possono fare a volte la differenza, ad…
, , , ,

Nuovo colpo Chievo: Arriva Gamberini.

Tra le poche regine del mercato 2014, spunta, un po' a sorpresa, il piccolo Chievo Verona. La società clivense infatti, dopo aver sistemato l'attacco con il trio Paloschi-Meggiorini-Maxi Lopez, tappezzato la porta con Bardi, prelevato in prestito…
, , , ,

Milan-Robinho: Ultimi battiti.

Vertice in queste ore in casa Milan. L'argomento, come si vocifera da giorni è il futuro di Robinho. La strada si sta spianando verso l'addio definitivo del brasiliano, dopo circa quattro anni di alti e bassi. L'accordo con gli Orlando City…
, , ,

Juventus: Morata già infortunato

Neanche il tempo di godersi l'inizio della sua nuova avventura in bianconero che Morata deve fermarsi a causa di una distorsione al ginocchio sinistro. Problemi che sono arrivati durante l'allenamento di questo giorno. Il comunicato della Juventus:…
, , ,

Icardi-Monaco: tanti milioni e quel tweet...

Icardi al Monaco è una pista molto calda. È notizia di oggi di un rilancio a suon di milioni (27-30), da parte del club del principato, per il giovane attaccante nerazzurro. Se ciò non bastasse poche ore fa, sul sempre attivissimo profilo…
, ,

Robinho e la MLS: un matrimonio che s'ha da fare

Monza-Milan, seconda uscita stagionale dei rossoneri guidati da Pippo Inzaghi, ci consegna una medaglia con due facce: da un lato gli applausi ai ragazzi terribili della primavera rossonera, su tutti Mastalli (classe 1996) e Mastour (classe…