gozziNelle ultime ore spunta fuori una notizia sorprendente; cioè quella di Antonio Cassano a un passo dalla Virtus Entella. All’inizio sembrava uno scherzo, diciamo la solita bufala, invece piano, piano la trattativa iniziava a prendere forma.

Sulla questione è intervenuto, in prima persona, il patron del club ligure Tonino Gozzi: “Antonio è un amico, sarebbe un sogno vederlo con la maglia dell’Entella. La questione però è nelle mani della Sampdoria”. Nell’ultima stagione il fantasista barese ha disputato 25 presenze e 2 reti con la maglia blucerchiata, ora sembra quasi conclusa la sua esperienza dato che ha saltato le ultime uscite pre-stagionali della squadra di Giampaolo ed è stato formalmente messo fuori rosa dalla Samp, che ha dato un chiaro segnale di come Fantantonio non rientri nel progetto.

E Cassano, poco fa, ha fatto una richiesta alla società di Ferrero; ricevere la buonuscita di circa 800 mila euro per potersi liberare e trovare un’altra squadra.

Se dovesse percepire questa cifra dalla Samp allora si aprirebbe una porticina di speranza  per la Virtus Entella, pronta ad abbracciarlo. Il classe ’82 sembra disposto ad accettare questa avventura, non troppo lontano da Genova, sempre in Liguria, appunto, ma in Serie B. Tutto dipende, come detto in precedenza dal presidente dei liguri, dalla Sampdoria. Bisogna attendere con pazienza e restare con i piedi per terra perchè dice, Gozzi, “Noi siamo una squadra di provincia e per noi i sogni si realizzano con più difficoltà, ma vediamo gli ultimi giorni di mercato cosa succederà”.

di Francesco Quattrone