Carlitos Tevez, attaccante del Boca Juniors, durante un’intervista per Radio la Red ha rilasciato delle dichiarazioni a proposito dei sui contatti con Antonio Conte, nuovo allenatore del Chelsea.

L’ex giocatore della Juventus ha detto:

“Conte mi ha chiamato dopo la sconfitta in Copa Libertadores. Mi ha chiesto di seguirlo al Chelsea, ma in questo momento o continuo a giocare nel Boca o mi ritiro”

I due hanno avuto ovviamente modo di conoscersi bene durante l’anno passato insieme alla Juventus nel 2013-2014, che ha portato entrambi alla vittoria prima della Serie A e poi della Supercoppa Italiana, con Tevez capocannoniere della squadra con 21 gol in stagione.

L’Apache a 32 anni sembra essere ancora in piena forma, ma le recenti delusioni lo hanno fiaccato più che altro nello spirito.
L’argentino inoltre come il già citato Chelsea era stato avvicinato da due club italiani venuti a sapere del suo momento difficile con i Boca. Infatti sia il Milan inizialmente che poi anche il Napoli, in odore di cessione di Higuain si erano messi sulle tracce dell’ex Juve.

In circa un anno in argentina Tevez ha messo a segno circa 14 gol in 23 presenze fra Coppa Libertadores e Primera Division.

Continuate a seguirci per ulteriori aggiornamenti sulla vicenda Tevez.

Francesco Formica