Il Real Madrid prepara il grande colpo per la prossima estate: si tratterebbe di Thibaut Courtois, portiere belga del Chelsea di Antonio Conte.  Col Manchester United che ha chiuso ad ogni possibile cessione di David De Gea, con le Merengues che erano quasi riuscite ad avere lo spagnolo la scorsa estate, Zinedine Zidane ha deciso di cambiare obiettivo.

Classe 1992, Courtois è uno dei migliori portieri sul panorama internazionale: è completo, ha un ottimo senso del piazzamento ed è molto bravo sia nei pali che nelle uscite. Cresciuto nelle giovanili del Genk, debutta in prima squadra, vincendo un Campionato belga e una Coppa di Belgio. Nel 2011, il suo destino incrocia già quello di David De Gea: il portiere belga viene acquistato dal Chelsea, che lo gira in prestito all’ Atlético de Madrid,  per sostituire appunto De Gea, che  si è trasferito al Manchester United. Gli anni fra le file dei Colchoneros sono quelli che portano alla sua definitiva consacrazione. Fra gli uomini di Simeone, Courtois risulta essere uno dei più incisivi: infatti, è anche grazie alle sue plastiche parate che, fra il 2011 e il 2014, i Rojiblancos vincono 1 Liga, 1 Coppa del Re, 1 Europa League, 1 Supercoppa Europea e raggiungono una finale di Champions League. Rientrato a Londra nell’estate 2014, si prende il posto da titolare, relegando in panchina un certo Petr Cech. Con lui, in porta, i Blues conquistano una Premier League e una EFL Cup.  Ora, dalle parti di Londra, sperano che le sue parate possano guidare il Chelsea verso quello che sarebbe il sesto campionato della storia del club.

I Blancos vogliono tenere un profilo basso e lavorare a piccoli passi, per cercare di concludere la trattativa entro la prossima estate. Secondo i media spagnoli –  in particolare Cadena Cope – il portiere della Nazionale belga avrebbe già accettato la corte di Zizou e avrebbe già raggiunto un accordo di massima con il Real Madrid per il futuro stipendio. Ora, resta da convincere il club di Roman Abramovich, un uomo che di certo non ha problemi economici. Sarà molto difficile convincere il magnate russo a cedere il suo portiere, anche perché Antonio Conte non sarebbe intenzionato a perdere il giocatore: l’unica speranza delle Merengues è quella di puntare sulla volontà del giocatore, che potrebbe essere decisiva per la buona riuscita della trattativa.

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI