Alexis Sanchez potrebbe lasciare Londra e l’Arsenal a fine stagione. L’ala cilena, infatti, è molto lontana dal rinnovare il suo contratto – in scadenza nel 2018 – con i Gunners.

El Niño Maravilla è cresciuto nelle giovanili del Cobreloa, per poi essere acquistato nel 2006 dall’Udinese. Dopo due anni in prestito al Colo-Colo e al River Plate, il cileno sbarca finalmente in Italia. Con i friulani, Sanchez disputa delle stagioni di grandissimo livello, attirando l’attenzione di tutti i più grandi club europei.  Dopo 3 stagioni, condite da 111 presenze e 21 gol, il cileno viene acquistato dal Barcellona, per circa 38 milioni di Euro. Con i BlaugranaEl Niño Maravilla vince tanto: una Liga, una Coppa del Re, 2 Supercoppe di Spagna, 1 Supercoppa Europea e 1 Mondiale per Club. Saluterà la Spagna dopo 3 stagioni, con 141 presenze e 47 gol. Ora, dopo altre 3 stagioni, potrebbe lasciare l’Inghilterra, al termine di un’esperienza ricca di gioie, ma anche di tante delusioni: i tanti gol e i tanti assist, hanno portato solamente alla conquista di 1 FA Cup e 2 Community Shield.

30 maggio 2015: Alexis Sanchez solleva l'FA Cup vinta dai Gunners contro l'Aston Villa.

30 maggio 2015: Alexis Sanchez solleva l’FA Cup vinta dai Gunners contro l’Aston Villa.

Ad allontanare ancora di più le parti, c’è anche il rapporto, tutt’altro che idilliaco, con Arsène Wenger. Infatti, dopo il pareggio con il Borunemouth, Sanchez non avrebbe proferito parola con nessun membro della squadra, per poi abbandonare lo stadio.

A ciò, si aggiungono le ambizioni e la voglia di vincere del cileno. In questi anni, l’Arsenal ha spesso avuto l’opportunità di fare la voce grossa in Premier League, ma ha sempre e costantemente fallito. Basta vedere la scorsa stagione: con il fallimento di tutte le big, l’Arsenal aveva l’opportunità di tornare a vincere il campionato ma si è fatto beffare dalla favola Leicester City. Per questo motivo, anche l’allenatore francese potrebbe lasciare Londra a fine stagione ma, a differenza del cileno, non ha molti estimatori sparsi per l’Europa.

Infatti, secondo l’indiscrezione riportata ieri dal Mirror, il Paris Saint-Germain sarebbe pronto a fare un’offerta di 70 milioni di Euro per strappare Alexis Sanchez ai Gunners. L’offerta al giocatore sarebbe di un quadriennale, per un totale di 100 milioni di Euro più bonus. Un’altra squadra interessata al giocatore, sarebbe l’Atlético de Madrid: i Colchoneros hanno iniziato a guardarsi intorno, nel caso dovessero perdere Antoine Griezmann la prossima estate.

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI