Sprofondo clivense

Giampiero Ventura non ha cominciato bene sulla panchina del Chievo Verona, nonostante il presidente Campedelli abbia sostanzialmente “investito” a salvatore della squadra l’ex ct della nazionale ancora prima di vederlo all’opera. Un entusiasmo necessario, ma eccessivo. Il Chievo sprofonda a Cagliari davanti a un Sardegna Arena sold out e agli ex Castro e Maran. Una faccia della medaglia che evidenzia il gap tra i veneti e le altre concorrenti. Ebbene sì, perché il Frosinone ieri ha ottenuto un’importante vittoria contro la Spal, staccando di ben 6 punti i clivensi, che si ritrovano ultimi a -1. I sardi, invece, ottengono la dodicesima posizione con 13 punti.

A volte ritornano… la dura legge degli ex

Il gol di Castro ha affondato i clivensi già all’ultimo posto, nonostante la rete di Stepinski. L’ex Chievo, 3 stagioni a Verona, ha siglato il secondo gol con un destro preciso sotto l’incrocio, battendo Sorrentino. Quando, si dice, la legge degli ex. Per l’argentino, inoltre, è il 250° gol in  Serie A e la squadra bersagliata è stata proprio quella gialloblu, che lo strappò nel 2015 al Catania. Il trequartista di La Plata è stato voluto fortemente da Maran in estate, dopo un lungo “assedio”, conclusosi, poi, con il passaggio al Cagliari. L’allenatore, che ha seguito lo stesso iter di Castro, dal Catania al Cagliari, passando per il Chievo, aveva chiesto in estate alla dirigenza sarda di fare un sforzo per El Pata. Gli inseparabili hanno così dimostrato al Chievo quanto valessero: una partita secca che ha sconvolto il destino di allenatore e club. Ventura da una parte e Chievo dall’altra: la peggior difesa della Serie A con 26 gol subiti (7 nelle ultime 2 con Ventura) e il peggiore attacco insieme a Spal e Bologna. Il tecnico si è detto fiducioso vedendo ungioco fluido nel secondo tempo, ma la salvezza comincia ad essere un obiettivo difficile, tanto che lo stesso Ventura ha ammesso che potrebbero sopraggiungere nuovi obiettivi in caso di ostacoli nel raggiungere la salvezza. Che abbia già gettato la spugna?

 

a cura di Matteo Tombolini (@MatteoTomb)

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI