Il turno numero 35 è andato in archivio senza particolari sorprese. A dire la verità una grande vittoria inaspettata date le reciproche posizioni di classifica ce l’ha regalata il Fano che ha battuto il Mestre per 1 a 0. I marchigiani ritornano prepotentemente in corsa per la salvezza. Lo scontro decisivo tra 2 turni quando dovranno affrontare il Teramo sempre più inguaiato. Proprio il Teramo ieri è uscito sconfitto dal Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto. In testa il Padova non sa più vincere ma il vantaggio resta abbastanza rassicurante. Se questa sera la Reggiana dovesse vincere il Monday night contro il Bassano, andrebbe a -5. Certo nel calcio le sorprese possono essere sempre dietro l’angolo. Pareggiano con lo stesso punteggio 1 a 1 sia il Gubbio che il Santarcangelo, rispettivamente con Triestina e FeralpiSalò. Il Vicenza attualmente fanalino di coda, infila il terzo pareggio consecutivo, questa volta contro il Pordenone. Renate – Ravenna finisce 0 a 0.

A cura di Lorenzo Giardini