Serse Cosmi è pronto a tornare in panchina, questa volta alla guida dell’Ascoli. La situazione dei bianconeri è preoccupante, non vincono dal 24 Ottobre scorso e sono ultimi in classifica a sei lunghezze dalla zona salvezza. Una sfida difficile ed affascinante per il tecnico perugino che nelle ultime ore sembra proprio essersi convinto ad accettare la proposta del Picchio.

Andiamo con ordine, dopo le dimissioni di Maresca, Fiorin era rimasto da solo alla guida della squadra raccogliendo un punto in due partite. La società con il ds Giarretta sin dal 21 Novembre aveva individuato in Serse Cosmi l’uomo giusto per prendere in mano la situazione ma la trattativa sembrava arenata. Dopo la sconfitta di lunedì a Perugia, il discorso si è riaperto con l’Ascoli disposta a fornire le garanzie richieste da Cosmi. Innanzitutto un intervento massiccio sul mercato ormai imminente con l’acquisto di calciatori con determinate caratteristiche, anche dal punto di vista “carismatico”, poi rassicurazioni sia per quanto riguarda l’aspetto societario che progettuale.

Dopo l’incontro di ieri le parti dovrebbero riaggiornarsi oggi per la definitiva fumata bianca, sulla base di un accordo fino a fine stagione, con clausola di rinnovo automatico a salvezza raggiunta. Già nella giornata di domani Serse Cosmi potrebbe dirigere il primo allenamento.

Lorenzo Giardini