bundesliga

Nel corso dell’ultima giornata di Bundesliga ci sono state storie tese tra Nabil Bentaleb e Stindl.

Il centrocampista algerino dello Schalke 04 è stato espulso dopo un colpo rifilato al suo avversario, ma secondo quanto sostiene il classe 1994 Stindl ha decisamente fatto una scenata. “È caduto a terra come un bambino piccolo. È vero l’ho colpito, ma il rosso mi pare eccessivo”. Parole che lasciano intendere la delusione forte di Bentaleb conscio di essere stato espulso più per una furbata del suo avversario che per la cattiveria del colpo. In effetti a rivedere le immagini la teoria del giocatore dello Schalke 04 assume valore, infatti, Stindl riceve sì il colpo ma, allo stesso tempo, cade decisamente in differita accentuando decisamente il contatto.

Ora la palla passa agli organi federali tedeschi che dovranno decidere se sanzionare pesantemente Bentaleb oppure ascoltare la posizione del giocatore e punire Stindl, reo di aver simulato in maniera eccessiva.

A cura di Filippo Rivani