Termina dopo una stagione e mezza l’avventura di Valeri Bojinov al Partizan Belgrado.

Nella tarda mattinata di oggi infatti, l’attaccante bulgaro, classe 1986 e a lungo in Italia, ha rescisso, di comune accordo con il club bianconero, il contratto che lo legava alla squadra serba.

Il Partizan ha pesanti debiti, e, dunque, sono necessari alcuni tagli di ingaggi. Bojinov era approdato a Belgrado nell’estate 2015, una volta conclusa l’esperienza alla Ternana.

Tra le fila dei “grobari“, il calciatore ha totalizzato 67 presenze e 23 gol.

Fino a questo momento del campionato, che riprenderà sabato prossimo dopo la lunga sosta invernale, aveva collezionato 20 presenze con 5 gol e 5 assist. La squadra bianconera è seconda in classifica a sei lunghezze dalla capolista Stella Rossa.

Come accennato prima, Bojinov ha militato per diverse  stagioni in Italia: a soli 15 anni esordì in Serie A con il Lecce. Oltre a quella salentina, Valeri ha vestito anche le maglie di Fiorentina, Juventus, Parma, Verona, Vicenza e, in ultimo, Ternana.

All’estero, invece, ha giocato con Manchester City, Sporting Lisbona e Levski Sofia. 

Raffaele Campo (@CampoRaffaele)

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI