Nella giornata odierna Kevin-Prince Boateng sarà un calciatore dell’ Eintracht Francoforte, il club tedesco che aveva bisogno di sostituire urgentemente l’infortunato Marco Fabian, si è catapultato sull’ex milanista che nei giorni scorsi aveva rescisso il contratto con Las Palmas.

Trattativa chiusa in poche ore, le parti si sono accordate senza particolari problemi anche a causa della forte motivazione del calciatore che voleva tornare in Germania per motivi familiari.

Niko Kovac, attuale tecnico dell’Eintracht (e fratello dell’ex juventino Robert), ha giocato con Boateng ai tempi dell’Hertha Berlino. Appena saputo della possibilità di prenderlo si è imposto con i dirigenti: “È uno di quei giocatori che vuole sempre vincere – ha spiegato –. Con la sua esperienza sarà il nostro leader. Ai tempi dell’Hertha ero seduto accanto a lui nello spogliatoio. Lo conosco bene, so cosa può dare”. In quella squadra c’era anche Fredi Bobic, attuale membro del consiglio d’amministrazione dell’Eintracht: “La situazione è la seguente – ha spiegato –. Il giocatore è appena sbarcato a Francoforte e lo prenderemmo molto volentieri, ma non è ancora stato preso ufficialmente. Il nostro desiderio di acquistarlo c’è da tempo, ora ne abbiamo anche la necessità”.

A cura di Lorenzo Giardini

PER TUTTE LE NOTIZIE E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTIANONIMI