Il 10 giugno scadrà la comproprietà tra Juventus e Sassuolo per il cartellino del giovane attaccante Calabrese Domenico Berardi. Entro quel termine la Juve dovrá sborsare 20 milioni per entrare in possesso dell’attaccante, cifra che non vuole versare visto che Berardi non é ancora definitivamente esploso, solo 11 gol stagionali, e soprattutto visto i problemi caratteriali del giovane che non é estraneo a gesti violenti in campo. La juve preferirebbe investire questa cifra per arrivare a calciatori dalla caratura internazionale come Cavani, il Ds Sabatini sta comunque osservando il giovane attaccante sperando in una dipartita della juventus anche se la cifra richiesta dal Sassuolo rimane troppo elevata.

 

Giuseppe Cesarini

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.