Polemica a distanza tra capitani. Pierre Emerick Aubameyang, capitano del Gabon e attaccante del Borussia Dortmund, ha accusato un forte mal di pancia, così come molti compagni. Il dito è stato puntato contro del succo “contaminato”, suscitando la piccata risposta del capitano del Marocco e difensore della Juventus, Medhi Benatia.

Il pareggio della Costa d’Avorio in casa del Mali regala al Marocco un piede ai Mondiali di Russia. La vittoria per 3-0 sul Gabon porta i maghrebini al primo posto del girone africano proprio davanti ai gabonesi, ora attardati di 4 punti, lasciando dietro di sè anche un lungo strascico di polemiche. Il campo di battaglia, ancora una volta, sono i social. Aubameyang scrive domenica su Twitter: “Lo staff e metà della squadra accusano un mal di pancia incredibile proprio il giorno della partita. Quel succo d’arancia…“. Anche l’altro gabonese Bouanga ha accusato della sconfitta il succo avariato. Dopo la partita, Benatia ha invece risposto al veleno su Instagram con un ironico video: “Il succo era buono, magari c’entrava il tè…“.

La partita non ha avuto il volto delle due stelle ma di Boutalib, giovane promessa del calcio marocchino, autore di una tripletta alla terza presenza assoluta. Polemiche anche nell’altra gara del girone, tra Uganda e Ghana: gli ospiti, già eliminati, hanno chiesto il replay della gara per un gol regolare annullato e un rigore non concesso.

Stefano Francescato