Dal ritiro con l’Olanda, De Ligt ha fatto sapere che al momento non è intenzionato a partire, ma lascia aperto uno spiraglio al Barça per il futuro

Matthijs De Ligt, promettentissimo centrale difensivo dell’Ajax, ha parlato ai microfoni di Esporte Interativo, a seguito della vittoria della sua Olanda sulla Germania. Al ragazzo, è stato domandato se sarà possibile vederlo presto con la maglia del Barcellona, e questi ha ribattuto:

Chi lo sa, chi lo sa… Ci sono molte squadre interessate, ma ora sono felice all’Ajax e voglio pensare a crescere”.

De Ligt, poi, ha aggiunto di non aver avuto ancora un contatto con il club catalano:

Non ho ancora parlato con loro, perché al momento sono impegnato a competere per campionato e Champions League con l’Ajax”.

Ad ogni modo, la situazione difensiva in casa blaugrana non è delle migliori. Dopo gli infortuni accorsi ad Umtiti e Vermaelen, il povero Piqué si trova a dover fare gli straordinari in assenza di un sostituto. Questo è il motivo per il quale il Barcellona starebbe pensando di investire in quel ruolo già nel mercato di gennaio.

Pertanto, gli occhi dei dirigenti del Barça si sarebbero posati proprio sul giovane olandese. Se il diretto interessato non ha chiuso definitivamente le porte, tuttavia, ci ha subito pensato il suo club.

Marc Overmars (direttore sportivo) ha infatti dichiarato che ci sono zero possibilità di veder partire De Ligt a gennaio.

Alla luce di queste parole, il Barcellona deve scegliere: trovare un piano B, o premere sulle possibili titubanze del giocatore, affinché l’Ajax lo ceda già nel mercato invernale.

A cura di Samuel Giuliani (9Giuliani)