Barcellona e Real Madrid sono i due più grandi club del mondo, i club con più visibilità, il sogno di tutti. Certo, ce ne sono altri grandi come il Bayern o il PSG, ma questi due sono diversi”.

Dichiarazioni sibilline, queste, quelle di Willian, rilasciate lo scorso febbraio: un plausibile scenario per il futuro dell’esterno offensivo brasiliano, che dopo diverse stagioni potrebbe lasciare in queste settimane il Chelsea proprio per approdare in Spagna.

I 12 gol e i 13 assist collezionati nella stagione appena conclusa in Premier League potrebbero essere d’impulso al Barcellona per tentare un assalto nelle prossime settimane: il suo agente, Kia Joorabchian, cura gli interessi anche di Coutinho e, stando alle indiscrezioni filtrate, avrebbe informato i catalani riguardo l’esistenza di possibilità che il brasiliano lasci l’Inghilterra.

Secondo il Daily Mail, poi, ci sarebbe stata una prima offerta ufficiale degli spagnoli di circa 56 milioni di euro, prontamente rifiutata dal Chelsea, forte del contratto del calciatore in scadenza nel 2020 e di una richiesta di che sfiora gli 80 milioni di euro, secondo quanto fatto sapere invece dal Mundo Deportivo.

L’operazione, però, potrebbe essere favorita dall’eventuale cessione di Paulinho: il Barcellona potrebbe lasciarlo partire per 50 milioni di euro, cifra reinvestibile proprio per Willian.