Hécotr Bellerin è uno degli obiettivi principali del nuovo Barcellona di Ernesto Valverde. Infatti, l’ex-tecnico dell’Atheltic Bilbao ha individuato nelle fasce uno dei reparti che necessitano rinforzi e, nel terzino dell’Arsenal, l’uomo giusto per fare questo salto di qualità.

Classe 1995, nato a Badalona, Bellerin è un terzino destro molto rapido, dotato anche di un grande controllo di palla. Introdotto nelle giovanili del Barcellona, viene acquistato dall’Arsenal nel 2011, a soli 16 anni. Una volta raggiunta la maggiore età, viene ceduto in presti al Watford, con cui debutta fra i grandi, collezionando 8 presenze in Championship. Rientrato alla base l’estate seguente, Bellerin si inserisce in prima squadra. Complici anche i continui infortuni di Mathieu Debuchy, lo spagnolo diventa la prima scelta di Arsène Wenger sulla fascia destra, e si guadagna un posto da titolare. Nell’ultima stagione, tra Premier League, UEFA Champions League e FA Cup, ha collezionato la bellezza di 42 presenze, condite da una rete e 5 assist.

Per riacquistare le prestazioni di Bellerin, attualmente impegnato nell’Europeo Under-21 in Polonia, i Blaugrana sarebbero disposti ad offrire 25 milioni di Euro più, in prestito con diritto di riscatto, il cartellino di Rafinha, centrocampista brasiliano fratello di Thiago Alcantara. Il più grande ostacolo alla buona uscita dell’operazione potrebbe essere il tecnico dei Gunners, Wenger, che ritiene il giocatore incedibile.

 

Andrea Fabris (@andreafabris96)

 

PER TUTTE LE NEWS E GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI