Nella giornata di ieri vi abbiamo raccontato come il giocatore ex Tottenham Paulinho avesse direttamente confermato l’interesse del Barcellona.

La trattativa sta diventando sempre più concreta, anche se potrebbe tutto d’un tratto arenarsi. Infatti, il Guangzhou Evergrande sta adottando un comportamento abbastanza ostruzionistico. Il club di Canton non scende sotto la prima richiesta di 40 milioni di euro per privarsi di Paulinho. Il Barcellona la ritiene una cifra spropositata per il classe ’88 titolare nel Brasile di Tite.

Il giocatore, 29 anni, spinge per accettare la proposta blaugrana: andando verso la fase discendente della sua carriera, i blaugrana sarebbero quel classico treno che passa una volta sola nella vita. Per questo, l’ex Tottenham potrebbe forzare la mano con la società e spingere per la cessione in Spagna.

Contrariamente a quanto si potesse pensare, l’addio di Paulinho non sembra essere legata alla nuova tassazione della Chinese Super League, dato che la regola non è retroattiva e, essendo il giocatore approdato in Cina nel 2015, sarebbe esente da colpe.

Paulinho-Barca, promessi sposi anche se qualcuno si oppone: questo matrimonio s’ha da fare?

Gabriele Amerio (@gabrieleamerio)

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI