Il Barcell0na tiene d’occhio i movimenti in casa Ajax, visto l’interesse per alcuni talenti olandesi

La stagione del Barcellona è iniziata nel migliore dei modi: primo posto in Liga, Real lontano anni luce (con la ciliegina della ‘manita’ nel Clasico) e primato nel girone di Champions. Non c’è male, considerando anche che i blaugrana, nel mercato estivo, non hanno piazzato alcun colpo sensazionale. Insomma, hanno ottenuto il miglior risultato con la spesa minore.

I dirigenti del club catalano, però, sanno bene che, per lottare su tre fronti, devono ampliare la rosa e far fronte, quantomeno, alle problematiche che si stanno presentando. Una di queste riguarda la situazione della difesa. Tra infortuni ed assenze varie, infatti, i centrali del Barça (soprattutto Piqué) sono spesso costretti agli straordinari.

Un’altra questione riguarda il caso di Malcom. Il brasiliano, che è stato il giocatore più pagato in estate, non ha affatto ripagato le attese, tanto che adesso si trova ai margini della squadra.

Pertanto, il club intende correre ai ripari già dalla finestra invernale. Tra i tanti obiettivi di cui si è parlato, dunque, due corrispondono a De Ligt e De Jong, giovani olandesi in forza all’Ajax. Tuttavia, a complicare i piani del Barcellona, ci ha pensato Marc Overmars, direttore sportivo dei lancieri, il quale ha dichiarato già in passato che non ci sarebbero state cessioni importanti a gennaio.

Le trattative potranno decollare in estate

Ad ogni modo, in un’intervista ai microfoni di FOX Sports, il dirigente olandese è sembrato ormai rassegnato al fatto che qualcuno dovrà partire in futuro. Queste le sue parole:

Siamo realisti: a fine stagione, tre o quattro giocatori andranno via… Hanno un livello talmente alto che non possiamo più trattenerli”.

Overmars ha poi aggiunto:

Nonostante queste cessioni, sarà importante, per noi, reinvestire i guadagni e rimpiazzare nel miglior modo i giocatori che partiranno”.

Anche se il dirigente dell’Ajax non ha fatto nomi, è chiaro che il riferimento fosse ai due obiettivi del Barça, oltre che ad Hakim Ziyech (accostato insistentemente alla Roma la scorsa estate).

I blaugrana, perciò, dovranno attendere ancora qualche mese prima di strappare il ‘sì’ definitivo dagli olandesi.

A cura di Samuel Giuliani (9Giuliani)