Non sta vivendo una bellissima situazione la tecnica mezzala del Barcellona Andrè Gomes, che ha pagato il salto dal Valencia ai blaugrana.

Ecco le parole del portoghese: “Non mi sento bene in campo, non riesco a godermi quello che faccio. Un inferno? I primi sei mesi sono andati abbastanza bene, però poi le cose sono cambiate. Forse “inferno” non è la parola più corretta però la situazione è diventata un po’ infernale, perché ho iniziato ad avere maggiore pressione“.

Andrè Gomes continua, indicando come i compagni siano un solido punto di appoggio: “I miei compagni di squadra mi supportano molto. Ma pensare mi fa molto male, perché penso a cose cattive prima e poi a quello che devo fare. Sono bloccato, ho tanta frustrazione. Cerco di non parlare con nessuno e di non disturbare nessuno“.

L’unica ancora di salvezza però per Gomes sembra essere l’atteggiamento in allenamento: “Ho brutte sensazioni nelle partite. Sono tranquillo in allenamento, ci sono giorni in cui sono un po’ diffidente. Le immagini delle partite non mi permettono di andare avanti, ma in allenamento mi sento a mio agio“.

Gabriele Amerio (@gabrieleamerio)

PER TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI