Mario Balotelli non può più fallire

Mario Balotelli si sta prendendo l’Olympique Marsiglia. L’attaccante bresciano continua a segnare con costanza: sono 5 le reti realizzate in 7 partite da quando veste la maglia del club francese. Dopo la parentesi conclusasi male con il Nizza e con VieiraSuperMario ha deciso di restare in Francia, ma di soli 200 km circa, a Marsiglia. Ad accoglierlo è stato Rudi Garcia, il quale ha espressamente detto: “Balotelli mi ricorda il modo di giocare di Totti.”

Ieri nella gara proprio contro i suoi ex compagni, Balotelli ha segnato e regalato la vittoria al suo nuovo club, sotto gli occhi di un attento Roberto Mancini. A fine partita il tecnico dell’Olympique Marsiglia ha commentato così le prestazione del suo attaccante: “E’ un ragazzo eccezionale e sta facendo bene. Non voglio congratularmi con Mario perchè sappiamo quanto sia abile a fare gol, perchè ne ha fatti e ne farà ancora.”

PRIMATO

Con la rete messa a segno ieri sera, Balotelli entra nella storia del club francese. E’ il primo giocatore capace di segnare nelle prime quattro partite in casa. 5 gol in 479 minuti.  A 28 anni SuperMario non può più permettersi di sprecare un’altra, l’ennesima occasione. Il CT della nazionale italiana lo osservava con molta attenzione in vista dei prossimi impegni degli azzurri. Marsgilia e Garcia sembrano essere la piazza e l’allenatore adatto a lui. Se la rinascita di Balotelli dovesse essere continua sarebbe solamente un valore aggiunto alla nostra nazionale. SuperMario è tornato, con la speranza di rimanere.

Marco Pirola ( @marcopirola_ )